Temptation Island: Antonella Fiordelisi nega tutto

06/05/2021

Antonella Fiordelisi è una delle protagoniste indiscusse non solo di Instagram, ma anche del reality delle tentazioni al quale ha preso parte solamente in veste di tentatrice. L’ex ragazza di Francesco Chiofalo si è raccontata ai microfoni di giocopulito.it. noto portale web dell’informazione sportiva. Oltre a parlare della sua passione per la scherma, ci ha tenuto a difendersi da chi la critica solamente per il suo modo di apparire.

Fiordelisi hot

Non molti conoscono il passato professionale di Antonella Fiordelisi, ex single tentatrice di Temptation Island e nota influencer; un seguito di oltre 1,2 milioni di followers con i quali la ragazza campana condivide gioie e dolori della sua vita.

Prima di diventare un personaggio pubblico, Antonella ha praticato per diversi anni la scherma, sport ricco di dedizione e sacrifici, che l’ha portata ad essere anche una campionessa nazionale.

In una intervista per giocopulito.it, portale sportivo online, la Fiordelisi ha ricordato con affetto quei giorni, soprattutto il momento sportivo per lei più bello:

“Sicuramente è stato quando ho conquistato il bronzo al Campionato Nazionale di categoria di spada nel 2017. Ma anche quando a soli 15 anni nel 2013, ho conseguito il titolo di Campione d’Italia a squadre per la promozione in A2. Comunque di momenti belli ce ne sono stati molti, a prescindere dalle varie vittorie”


Leggi anche: Temptation Island: Chiofalo contro la Fiordelisi e suo padre

Antonella si difende da chi la critica per il suo aspetto

Antonella-Fiordelisi

Essere bella ed avvenente spesso è sintomo di invidia e critiche, da parte di chi non riesce a comprendere che dietro una ragazza molto estrosa, in bikini, si nasconde una professionista.

Non solo campionessa, ma anche laureata in Scienze politiche, Antonella si difende così da chi la attacca solamente per una foto in bikini, magari anche molto sensuale:

“Purtroppo devo dire che i pregiudizi ci sono e me ne accorgo da come qualcuno mi guarda durante le gare. Per fortuna non tutti sono così. Molti fra atleti e maestri mi conoscono da quando ero piccolissima e sanno che sono una brava ragazza a prescindere se poi metto qualche foto in bikini”.

Il pregiudizio esiste ma, per una ragazza di sani principi, questo è solamente un altro ostacolo da superare e al quale sa che, soprattutto con la fiducia di chi la conosce da sempre, non dovrà mai badare.

 

Vito Girelli
Suggerisci una modifica