Temptation Island, Ciavy rischia la denuncia?

29/03/2021

Il noto pr di Roma, concorrente di Temptation Island 7, in queste ore ha pubblicato delle ig stories che lo ritrarrebbero in una situazione particolare; sul web è montata una polemica perché, a quanto pare, il romano avrebbe infranto la zona rossa. Scopriamo insieme cosa è accaduto.

0010AF16-6E05-44F2-8439-338457119946

Valeria Liberati e Ciavy sono una delle coppie più chiacchierate di sempre di Temptation Island; i due hanno preso parte alla settima edizione del reality delle coppie, uscendone decisamente compromessi.

Dopo la circolazione di una fake news sul loro presunto matrimonio, Valeria ha smentito, dicendo di non essere nelle condizioni di poter sposare Ciavy, in quanto il loro rapporto è fatto di alti e bassi.

Nonostante i problemi amorosi, i due hanno condiviso insieme la domenica delle palme ma, a quanto pare, non sarebbero stati a casa loro, ma in una zona aperta per festeggiare il compleanno di un amico.


Leggi anche: Temptation Island: Valeria e Ciavy di nuovo insieme

Il web è insorto e, secondo alcuni, il pr romano avrebbe infranto la zona rossa. Una frase pronunciata in sottofondo pare essere molto “incriminante”.

“Pubblicatela, così poi ci mandano i vigili!”

Ciavy

Una domenica delle palme che in molti hanno vissuto diversamente dagli scorsi anni; per i credenti un giorno molto importante, per altri semplicemente un modo per trascorrere una domenica diversa.

Nonostante la zona rossa del Lazio, Ciavy e Valeria hanno preso parte ad un barbecue in giardino, anche in occasione del un compleanno di un loro amico. Una frase pronunciata da una donna in sottofondo, non è stata gradita dal web.

Mentre Ciavy era intento a registrare una story, sprovvisto di mascherina, una voce dice “Si, pubblicatele, così ci mandano i vigili!”; non sappiamo se le persone presenti fossero in possesso di un’autocertificazione per quell’evento ma, purtroppo, in molti non hanno visto di buon occhio il momento di allegria condiviso dai commensali.

Sicuri che le misure di sicurezza fossero state prese, la situazione resta comunque leggermente incerta.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica