Temptation Island, Karina Cascella minacciata di morte

Vito Girelli
  • Esperto in: Moda, Arte e TV
25/02/2021

L’ex opinionista di Uomini e Donne, lanciata dalla primissima edizione di Temptation Island, è finita in una bufera mediatica a causa delle sue opinioni; la donna avrebbe commentato il comportamento di Dayane Mello, ma ad alcuni utenti la cosa non è piaciuta, al punto da minacciarla in maniera pesante.

Karina Cascella contro Dayane

In molti non sanno che Karina Cascella, nel lontano 2005, partecipò alla versione pilota di Temptation Island, condotta e prodotta da Maria De Filippi, intitolata “Vero Amore”.

Karina partecipò non con il padre di sua figlia, Emanuele Archimio; dopo il reality, la ragazza arrivò a Uomini e Donne dove conobbe il padre di sua figlia, Salvatore Angelucci.

La Cascella è quindi stata lanciata dal reality delle coppie quando non era ancora nel pieno della notorietà; oggi, mamma di una bambina, ha vissuto attimi di paura quando le sono arrivate delle minacce molto gravi da parte di fan di Dayane Mello.

Durante una serie di stories, Karina ha espresso il suo parere sulla strategia di Dayane, prima di dichiarare il suo amore per Rosalinda e alla fine della puntata mandarla in nomination.

“Unico obiettivo. Vincere. Lei ha fatto tutti i suoi ragionamenti, pensa che restando nella Casa il pubblico la farà vincere per quello che ha passato; ha perso suo fratello, è rimasta nella Casa: scelta sua, quindi deve essere compatita per qualsiasi cosa lei faccia? La scelta di restare non può giustificare tutto”

Le minacce di morte per Karina Cascella

iannone-buccino-ironia-di-karina-cascella-01e03822-b8d9-4700-8dfe-1d1395d57372

Karina è sconvolta, non sente di aver commesso nulla di grave, avendo semplicemente espresso il suo parere; per quanto le sue parole commentino un dolore che la donna non sta vivendo in prima persona, minacciare di morte una persona non è il modo per dissentire dalla strumentalizzazione del dolore altrui.

“Da mamma non voglio immischiarmi con certa gente” queste le parole dell’opinionista che, molto spesso si è trovata in situazioni del genere; Karina ha fatto sapere che, nonostante abbia rimosso le stories incriminate, ha segnato tutti i nomi dei profili che l’hanno attaccata e che provvederà con la denuncia.

“Non mi rimangio un ca**o di quello che ho detto, lo sottoscrivo e lo confermo” ci tiene a precisare, nonostante tutto; la donna si interroga su cosa rappresentino questi fan, attaccando ancora una volta Dayane.

Minacciare una persona, dissentendo dalle sue opinioni, è un atto vile e dal quale chiunque “sano di mente” prenderebbe le distanze; ci si augura che certe persone vengano punite per l’odio diffuso, ma allo stesso tempo, parlare della glacialità di una donna che ha subito una perdita così personale, è sicuramente poco elegante.