Temptation Island: Maria De Filippi aiuta Alessia Marcuzzi

10/08/2020

In un’intervista a Gente, Maria De Filippi, ha raccontato di aver dato qualche consiglio ad Alessia Marcuzzi, pronta per la sua conduzione di Temptation Island dopo la prima gestione targata Simona Ventura…

si-allarga-famiglia-maurizio-costanzo-maria-de-filippi-arriva-filippa-v3-458457-1280×720

Maria De Filippi non si è tirata indietro, nemmeno nel raccontarlo. In un’intervista a Gente  ha confidato di aver dato qualche consiglio ad Alessia Marcuzzi, sia sullo stile di conduzione che sull’abbigliamento.

Consigli che Maria spera che Alessia possa seguire anche in questa nuova edizione di Temptation Island. Un appuntamento pronto a partire sul successo di quello appena concluso con Filippo Bisciglia, la grande scommessa vinta dalla De Filippi.

Maria: “Alessia non puoi condurre in minigonna”

alessia-marcuzzi-come-fare-una-treccia-magistrale-col-suo-tutorial-gioiait-1783715

Consigli che Maria De Filippi ha dato direttamente ad Alessia Marcuzzi. “L’anno scorso, quando ha condotto per la prima volta questo programma, sono andata in Sardegna a parlarle: Alessia, non è che ti puoi mettere seduta sul tronco a condurre il momento del falò con la minigonna. Facciamo ridere. Mettiti i jeans e sii te stessa, senza prove, senza copione. A modo mio. E’ stata bravissima”.


Leggi anche: Belen e Stefano De Martino: Alessia Marcuzzi svela la verità su Chi

A differenza di quella appena conclusa Alessia condurrà un’edizione tutta Nip, con persone normali. Una scelta di Maria De Filippi: “Ci credo di più, con loro scatta l’improvvisazione, la sorpresa, l’inaspettato. Alessia è generosa, è buona e di una ingenuità imbarazzante. Ogni tanto le devi proprio dire: svegliati…”.

“Alessia per tutti è la bella, ma si deve cambiare”

Alessia-Marcuzzi

Non c’è dubbio che “la Tv è tremenda, basta poco perché ti cuci addosso un cliché: Alessia per tutti è la bella, quella che veste Versace. Con il tempo però si cresce e si deve cambiare“. Un consiglio che la Marcuzzi sembra aver raccolto e fatto suo.

I concorrenti, tutte persone normali, non abituate alle telecamente “sono in quarantena già dal 10 luglio, sottoposti al test sierologico ed eventualmente a tampone. Abbiamo tutti lavorato così per mesi, sotto controllo medico. Abbiamo lavorato con la paura, lo riconosco, ma cosa potevo fare? La mia società ha molti dipendenti: potevamo chiudere e andarcene tutti a casa, oppure continuare. Lo abbiamo deciso tutti insieme”

Ludovico Merlo
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica