Temptation Island: Nadia e Antonio, il commento su Stefano (tentatore)

- 10/10/2020

Il loro percorso a Temptation Island alla fine li ha portati a ricongiungersi. Ora, dopo essere usciti dal programma, i due hanno parlato della loro relazione al magazine di Uomini e Donne (e anche del tentatore Stefano)!

nadia-antonio-temptation-island-2020-min


Nadia e Antonio sono entrati nel programma per volere di lui che, più grande di 10 anni, vedeva una grande immaturità da parte della sua fidanzata. Nadia, infatti, ha 22 anni e, a detta del compagno, passava le sue giornate sul divano, con il telefono.

Mentre lei nel villaggio delle fidanzate si divertiva con le altre ragazze e con i single, però, Antonio ha vissuto molto male la sua esperienza, preoccupato nel vedere che la sua donna sembrava essersi scordata di lui. In effetti Nadia si era avvicinata molto al tentatore Stefano, a cui sembrava anche piuttosto interessata.

Ma chiamata al falò di confronto la ragazza ha spiegato di aver riflettuto molto sulla sua relazione e di aver capito di voler stare con Antonio ma che la loro storia ha bisogno di più dialogo. A distanza di qualche giorno, poi, i due hanno affidato le loro riflessioni al magazine di Uomini e Donne. Ecco cosa ci hanno raccontato!


Leggi anche: Temptation Island: chi sono Nadia e Antonio?

Nadia e Antonio: basta scappare

foto-temptation-island-nadia-antonio-falò

I due, grazia a Temptation Island, hanno capito molte cose sulla loro storia. Non vogliono più scappare dai loro problemi di coppia ma, anzi, vogliono crescere insieme. Per dare una svolta al loro rapporto hanno capito che è essenziale comunicare maggiormente tra di loro.

Intervistata dal giornale di Uomini e Donne Nadia, in particolare, ha voluto chiarire la sua conoscenza con Stefano. “Era un rapporto basato solo sul divertimento”, ha detto. “Non c’era alcuna complicità mentale: non mi ha mai aiutato a capire quali potessero essere le mie mancanze nella relazione con Antonio”.

La ragazza ha raccontato di aver “scelto” Stefano come suo compagno di viaggio perché molto simile a lei e in grado di aiutarla ad affrontare l’esperienza con leggerezza!

Anche Antonio è convinto che da parte della sua fidanzata non ci fosse un vero interesse e, di nuovo, da la colpa al tentatore. “Lui ci marciava molto sù, ma non c’era che da aspettarselo!” dice. E speriamo che, davvero, i due riusciranno a rimettere in sesto la loro relazione.

Commenti: Vedi tutto