Temptation Island, Valeria Liberati delusa: rimanda un grande evento

01/05/2021

Valeria Liberati è una delle concorrenti che abbiamo conosciuto grazie a Temptation Isalnd: influencer molto attiva sui social, racconta molti aneddoti della sua vita personale. Nelle ultime ore ha pubblicato una serie di stories dove è parsa molto delusa da una circostanza; scopriamo insieme che cosa ha reso Valeria dispiaciuta e costretta a cambiare tutti i suoi piani.

Valeria

Valeria Liberati è uno dei personaggi maggiormente seguiti dopo la sua burrascosa partecipazione a Temptation Island; la bella romana ha preso parte nel 2020 al reality delle tentazioni di Witty tv.

In compagnia di Ciavy Maliokapis, p.r romano di discreta fama nell’ambito dello spettacolo, Valeria ha subito diversi atteggiamenti del suo ragazzo molto scorretti che, al termine del reality, l’hanno portata a lasciarlo.

Dopo averlo perdonato, i due sono tornati insieme e spesso condividono intere giornate; uno dei perni principali della vita di Valeria è sua figlia Michelle.

Michelle ha 11 anni ed è nata quando Valeria aveva solamente 17 anni, da una precedente relazione; una mamma molto premurosa, Valeria vuole per la figlia il meglio e, purtroppo. in questi giorni si è vista costretta a rimandare un importante evento.


Leggi anche: Temptation Island, Valeria Liberati diventa modella

Valeria Liberati annulla la comunione di Michelle

Liberati-temp

Bella e solare, Valeria ha annunciato ai suoi followers che, nonostante avesse prenotato la sala ricevimenti e comprato gli abiti per la comunione di Michelle, crede sia opportuno cambiare data.

La celebrazione del sacramento in chiesa avverrà come da progetto il prossimo 16 giugno ma, per via delle innumerevoli restrizioni che il dpcm attuale prevede sugli eventi pubblici e privati con molte persone, la donna preferisce rimandare a Giugno, sperando in un miglioramento.

La piccola Michelle ha già vissuto gli ultimi due compleanni in lockdown e mamma Valeria non vuole che anche un evento così bello diventi oggetto di limitazioni e ricordi “con restrizioni”.

Una scelta comprensibilissima che dimostra quanto i bambini siano quelli che stanno facendo maggiori sacrifici in questo momento.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica