Temptation Island, Valeria Liberati stanca: “Basta polemiche”

15/05/2021

Valeria Liberati è un personaggio spesso molto contestato anche per le scelte come madre che, stando alle dichiarazioni di alcuni, non sarebbero adatte al “buon costume”.  Questa volta però ll’ex volto di Temptation Island ha preso in anticipo le critiche delle persone, specificando subito la domanda che aveva posto ai suoi seguaci riguardo a sua figlia.

Valeria-Liberati-meteoweek-1-1

Valeria Liberati non è solamente un ex concorrente di Temptation Island ma anche un personaggio molto seguito sui social; senza vergognarsi di nulla, come farebbero molte altre persone, Valeria è molto aperta anche nel parlare della sua vita personale prima del reality.

Infatti, prima ancor di essere impegnata con Ciavy Maliokapis, Valeria è madre di una giovane ragazzina, Michelle, avuta a solamente 17 anni da una precedente relazione.

È proprio Michelle al centro dei suoi impegni ultimamente, essendo pronta per ricevere il sacramento della comunione, evento molto importante per la famiglia di Valeria.

Dopo aver rimandato la festa a giugno, per evitare eccessive restrizioni, Valeria è pronta alla cerimonia del sacramento ed ha posto una domanda ai suoi seguaci.


Leggi anche: Temptation Island, Valeria Liberati diventa modella

Valeria Liberati parla delle polemiche inutili

Valeria-Liberati-meteoweek-2

Essendo stata spesso attaccata per il suo ruolo di madre, Valeria questa volta ha messo, come si suol dire, “le mani avanti“; in occasione della comunione di sua figlia Michelle ha chiesto ai suoi followers dove potesse trovare dei tacchi da bambina.

Ovviamente ha prima spiegato:

“Sono appena tornata a casa, ho trovato le scarpe secondo voi? No, ho girato tutta Roma, avevano solo ballerine ma a lei non piacciano. Voleva le scarpe avevano un po’ di tacchetto. Apro e chiudo parentesi, non parliamo di tacchi da 15 centimetri, prima che mi iniziate a scrivere in direct, ah i tacchi ad una bambina di undici anni. Sono tacchi da bambina, quindi parliamo di tacchetti da 2 centimetri.”

Una polemica stroncata sul nascere da una mamma che, ogni giorno, deve fare i conti col fatto di essere un personaggio pubblico. La cerimonia di Michelle in chiesa è prevista per il prossimo 16 maggio, mentre per la festa ancora non si sa nulla.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica