The Crown: The Economist promuove la serie sui Windsor

07/12/2020

In un editoriale “The Economist” interviene nel dibattito su “The Crown” e l’immagine che dà della Royal Family dopo le recenti polemiche. La rivista ricorda che la serie di Netflix è una fiction, non un documentario storico e che alcuni episodi imbarazzanti erano già emersi in passato.

The Crown S4

Continua a far discutere la serie Netflix “The Crown”, in particolare la quarta stagione finita nel mirino di molti commentatori sui social per l’immagine che darebbe dei reali inglesi.

La polemica ha assunto una portata politica, tanto che Oliver Dowden, il segretario alla cultura britannico, ha chiesto alla piattaforma di streaming di indicare un “disclaimer“,ovvero un avviso prima di ogni episodio della serie, sottolineando che il programma è frutto delle invenzioni e della fantasia degli sceneggiatori.

95421-ppl


Leggi anche: Netflix, The Crown 4: ecco le prime immagini

Stessa richiesta è stata fatta dall’attrice Helena Bonham Carter, che nella terza e quarta stagione della serie interpreta Margaret, quando, di recente, è intervenuta nel podcast ufficiale di “The Crown”.

The Economist: i Windsor visti da “The Crown”

The Crown 4 Lady Diana e Carlo

Anche il settimanale “The Economist”, in un editoriale, ha preso posizione ed ha promosso la serie.

Come riporta anche “Repubblica”, si chiede il magazine:

“Ha importanza che ‘The Crown’ racconti la realtà in forma di fiction? Offre comunque una versione più autentica della storia che ci vogliono vendere i Windsor”.

L’accusa principale è riferita in particolare alla cattiva luce con cui è stato fotografato Carlo, l’erede al trono: viene fuori un’immagine di un giovane fragile, un marito geloso della popolarità della moglie Diana e infedele dall’inizio, visto che la storia con Camilla, diventata la sua seconda moglie dopo la scomparsa della principessa di Galles, non ha mai avuto interruzioni.

The Crown” – sottolinea ancora “The Economist” – non è un documentario e non ha la pretesa di ricostruire fedelmente i fatti, ma ha solo mescolato realtà e fantasia come una qualsiasi opera letteraria di finzione. Senza considerare che, in diversi casi, risulta difficile contestare la stessa fiction.


Potrebbe interessarti: Netflix, The Crown 5 spoiler: data di uscita, trama, cast

I tradimenti di Carlo con Camilla, e il trattamento spesso tutt’altro che gentile nei confronti di Diana anche in pubblico erano noti ben prima della serie di Netflix: questo è quanto emerge da vari filmati d’epoca, dalle interviste, da libri di biografi più o meno autorizzati.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter