Un Posto al Sole, Alberto (Maurizio Aiello): “Attenti ai profili falsi a mio nome”

01/11/2020

Su Instagram l’attore Maurizio Aiello, che interpreta Alberto Palladini in “Un Posto al Sole”, ha chiesto ai follower di diffidare di strane richieste di amicizia fatte a suo nome e di profili che non siano quello ufficiale certificato. Dietro c’è una banda di criminali in azione da tempo.

IMG-20201031-231646

Con un breve video pubblicato su Instagram, l’attore napoletano Maurizio Aiello, l’Alberto Palladini di “Un Posto al Sole” su Rai 3, ha lanciato un appello ai follower mettendoli in guardia.

Da tempo, infatti, Aiello è finito nel mirino di un gruppo di criminali che all’estero e ora anche in Italia utilizza indebitamente la sua identità e le sue foto sui social.

Alberto di Upas: “Delinquenti si sono impossessati delle mie foto”

IMG-20201031-231707

Ha detto Aiello:

“Ultimamente mi stanno arrivando tanti messaggi in privato per sapere se sono io che vi ho fatto richiesta di amicizia da altri profili di Instagram. Ho già avuto modo di parlarne in passato a ‘Chi l’ha visto’. Sono vittima di una banda di nigeriani, di mafiosi, di delinquenti, che si è impossessata delle mie fotografie e anche quelle con i miei bambini, creando in giro per il mondo profili fake, con l’unico scopo di spillare denaro alle persone“.


Leggi anche: Un Posto al Sole: chi è Maurizio Aiello (Alberto), età e vita privata

Ha proseguito l’attore che presta il volto ad Alberto Palladini in “Un Posto al Sole”:

“Ora ci stanno provando anche in Italia, dopo averlo fatto e continuano a farlo in Spagna, in Australia, in Brasile. Lo so perché molte donne disperate mi hanno scritto in privato raccontandomi la loro disavventura. Inizialmente usavano profili fake con le mie foto e con altri nomi, ora hanno capito che sono un personaggio pubblico e ora hanno creato altri profili con maurizio aiello 3, maurizio aiello real 17, maurizio aiello 29, uno dietro l’altro. Tanti di questi li ho fatti chiudere, ma non serve a niente. Hanno la capacità di aprirne uno dietro l’altro”.

Ha concluso Aiello:

“Io… noi tutti quanti non siamo tutelati da Facebook da questo punto di vista. Non posso fare altro che raccomandarvi di diffidare di tutti gli altri profili Instagram con il mio nome. Questo è il mio unico vero profilo (@maurizioaielloreal, ndr), tant’è vero che è certificato da un bollino blu. State in campana perché anche se possono sembrarvi inizialmente persone affabili, cordiali, disponibili, gentili, poi arriveranno a chiedervi del denaro. Loro fanno la richiesta di amicizia a tutti i miei follower, persone che hanno la certezza di conoscermi. Per questo vi prego di stare attenti per evitare di ritrovarvi in situazioni davvero spiacevoli”.


Potrebbe interessarti: Un Posto al Sole: Alberto è sterile o no?

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter