Un Posto al Sole, Barbara (Mariella Valentini): carriera e vita privata

07/11/2020

In “Un Posto al Sole” su Rai 3 ha fatto ingresso la new entry Barbara, che offre un lavoro ad Alberto, in serie difficoltà finanziarie. Il nuovo personaggio è interpretato dall’attrice Mariella Valentini. 

Mariella Valentini hi-20169301843–MG-7602

C’è un nuovo personaggio in “Un Posto al Sole“. Si tratta di Barbara Filangieri, amica di lunga data dei Palladini, che offre un lavoro ad Alberto in un momento di grande difficoltà economica dell’uomo.

Barbara è interpretata da Mariella Valentini.

Barbara (Upas): chi è Mariella Valentini

un-posto-al-sole-mariella-valentini-interpretera-barbara-filangieri-2516540

Nata a Milano il 23 giugno 1959, figlia di operai, Mariella Valentini scopre a 17 anni la magia del teatro come spettatrice, e sente che quella è la sua strada per il futuro.

Finiti gli studi fa pratica in un’agenzia di pubblicità, ma il richiamo del palcoscenico è sempre forte. Si iscrive all’Accademia Filodrammatici e debutta al Pierlombardo con Franco Parenti nel ruolo di Lucia in “Promessi Sposi alla prova”. Sono gli anni in cui matura esperienza nella cooperativa teatrale “Quelli di Grock”, fondata dagli ex allievi della scuola del Piccolo Teatro sotto la guida di Maurizio Nichetti e Angela Finocchiaro.


Leggi anche: Un Posto al Sole, spoiler: arriva il matrimonio tra Guido e Mariella

Per la sua prima volta davanti la macchina da presa è diretta da Gianluca Fumagalli in “Come dire” del 1983, ambientato in una metropoli senza adulti, popolata da giovani in contatto tra loro attraverso le tv e radio private, discoteche e locali aperti tutta la notte.

palombella-rossa

Nel 1985 ottiene un piccolo ruolo in “La messa è finita” di Nanni Moretti, che nel 1989 in “Palombella rossa” le affida una parte di rilievo, quella di una giornalista assillante, impegnata nel porre domande di carattere politico a Michele Apicella (Moretti), dirigente del Pci e giocatore di pallanuoto dalla memoria compromessa per un incidente d’auto. Per l’interpretazione riceve una nomination ai Nastri d’argento come miglior attrice non protagonista.

Seguono la commedia di Enzo Decaro “Io, Peter Pan” nella quale è Luisa, una donna di cui si innamora il protagonista Fabio (Roberto Citran), uomo immaturo e fragile e “Volere volare” di Maurizio Nichetti con Angela Finocchiaro, divertente e seria riflessione sulla condizione giovanile.

Lavora sul set di Davide Ferrario in “Anime fiammeggianti” (1991); con Maurizio Ponzi in “Vietato ai minori” (1992), con Sandro Baldoni in “Strane storie” (1994) e “Consigli per gli acquisti” (1997). Successivamente partecipa a “Volevo solo dormirle addosso” (2004), “In questo mondo di ladri” (2006), “Baciami piccina” (2006), “Italian Dream” (2007) e “Piano, solo” (2007).

Nella soap “Vivere” di Canale 5, ambientata sulle rive del Lago di Como, ricopre il ruolo di Giulia Crispi Blasi dall’autunno 2004 fino alla sua chiusura, nel maggio 2008. Nel 2015 recita in “One More Day”, debutto alla regia di Andrea Preti.


Potrebbe interessarti: Un Posto al Sole: il cane Bricca, carriera e vita privata di Giulia (Marina Tagliaferri)

Tra le sue ultime fiction figurano “Io ci sono – La mia storia di non amore” e “Una pallottola nel cuore”.

mariella-valentini-foto

In passato l’attrice ha affrontato la malattia, un cancro al seno. A TgCom 24 la Valentini ha parlato del rapporto con la propria immagine che cambiava, durante la chemioterapia, e del processo di accettazione e di reinnamoramento di sé:

«Durante la malattia usavo la parrucca per lavoro; per quanto fosse scomoda, almeno nascondeva la mia verità malata, era un travestimento. Ma ho cercato nonostante tutto di coccolare quella Mariella nuova che vedevo nello specchio, anche se imperfetta. E sono riuscita comunque a volerle bene. La vera bellezza è nella luce degli occhi e nella voglia di vivere».

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica