Un Posto al Sole: il cane Bricca, carriera e vita privata di Giulia (Marina Tagliaferri)

- 31/03/2020

Nella soap opera ambientata a Napoli ha fatto il suo ingresso una new entry a quattro zampe. La Poggi, all’inizio, è ostile all’ospite della Terrazza, ma solo per esigenze di copione. Nella realtà è tutto il contrario…

UPAS Giulia-poggi-


Nelle puntate di fine marzo 2020 di Un Posto al Sole gli spettatori della famosa soap opera napoletana hanno assistito all’ingresso di una nuova componente del cast… a quattro zampe! Si tratta di Bricca, la cagnolina che Bianca Boschi trova, con papà Franco, al Caffè Vulcano e che porta con sé alla Terrazza di Palazzo Palladini.

Upas Bricca Terrazza FB-IMG-1585404715939

La piccola Bianca annuncia di aver chiamato la cagnetta Bricca «perché è un po’ briccona», spiega la bambina, sorridente e felice. Ma prima ci sono da convincere mamma Angela e, soprattutto, nonna Giulia. Nelle puntate della settimana dal 30 marzo al 3 aprile, prima della partenza delle repliche della soap opera dal 6 aprile a causa dell’emergenza Coronavirus che ha fermato il set, vedremo la signora Poggi alle prese con la cagnolina… Chi delle due dovrà cedere?


Leggi anche: Nina Soldano: età, vita privata e carriera di Marina di Un Posto al Sole


Un Posto al Sole: di chi è la cagnolina Bricca

740bricca-upas-min

Ma da dove viene Bricca? A svelarlo è stato l’account Instagram di Un Posto al Sole: “Lo sapete che #Bricca è in realtà la cagnolina di @marinatagliaferri 😍? Quando vi piace la nuova arrivata?”, ha scritto lo staff della soap opera ambientata a Napoli in un post, a corredo un collage di foto.

bricca-marina-Tagliaferri-un-posto-al-sole

In Un Posto al Sole l’attrice Marina Tagliaferri è Giulia Cozzolino in Poggi. Volto storico della soap opera, è un’assistente sociale, ex moglie di Renato Poggi, sorella di Rita (prima moglie di Raffaele Giordano, poi uccisa in un agguato da un malavitoso), madre di Angela e Niko e nonna di Bianca e Jimmy.

Marina Tagliaferri: Un Posto al Sole, film e fiction

upas-giulia

Diplomata all’Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico”, doppiatrice e attrice di teatro che ha lavorato, tra gli altri, anche con Carmelo BeneGabriele Lavia, Enrico Maria Salerno e Giorgio Albertazzi, la Tagliaferri è diventata popolare nella seconda metà degli Anni Novanta con la campagna pubblicitaria della carne Simmenthal in tv.

Marina Tagliaferri Simmenthal

A renderla ancora più famosa, poi, ci ha pensato Un Posto al Sole, dove ha recitato dal 1996 al 2008. Sul set della soap Marina Tagliaferri e il suo personaggio Giulia sono tornati a metà del 2011.

Tra gli altri suoi lavori, ricordiamo i film Mignon è partita (1988) e Senza pelle (1992) e le fiction Disperatamente Giulia (1989), I ragazzi del muretto (1991), Il coraggio di Anna (1994), Linda e il brigadiere (1997) e Un prete tra noi (1997-1999).

Un Posto al Sole: il cane di Marina Tagliaferri e gli altri

Bricca IMG-20200328-151301

Tempo fa al settimanale TV Mia l’attrice ha raccontato un piccolo e simpatico incidente del passato proprio a opera della sua cagnolina Bricca. Ecco cosa ha dichiarato Tagliaferri: «L’ho portata con me durante le riprese. Era ancora piccola, mi seguiva sul set da poco. Dovevo interpretare una scena seduta su una panchina e, durante la ripresa, è corsa da me e mi è saltata sulle gambe. Siamo scoppiati a ridere tutti e abbiamo dovuto rigirare la scena».

Ha aggiunto Giulia di Un Posto al Sole: «Ogni volta che mi sposto da Roma a Napoli per girare Un Posto al Sole, la porto con me. Alloggiamo in un hotel vicino gli studi Rai e, mentre giro, lei mi aspetta nel mio camerino oppure assiste alle scene stando immobile come una statua». A parte, evidentemente, qualche divertente e inaspettato fuori programma…

Un Posto al Sole: la sensibilità per randagismo e temi sociali

bricca-marina-Tagliaferri-un-posto-al-sole Terrazza

Il pubblico di Un Posto al Sole ha risposto con entusiasmo alla new entry di Bricca, complimentandosi sui social per la scelta dettata da sensibilità e voglia di trattare temi di attualità e di interesse collettivo con efficacia, ma con la delicatezza e l’ironia che contraddistingue la serie.

L’argomento del randagismo e dell’abbandono di cani, soprattutto se anziani, viene ora trattato dopo temi sociali quali il patrimonio dei beni culturali da tutelare e la raccolta differenziata, ma anche la violenza sulle donne, il bullismo, la microcriminalità, la difficoltà dei giovani nel mondo del lavoro, le discriminazioni sessuali e le truffe sentimentali (di cui proprio nonna Giulia Poggi, interpretata da Marina Tagliaferri, è stata di recente protagonista).

roberto-ferri-pipita-cane-upas-riccardo-polizzy-carbonelli-un-posto-al-sole-768×471

Ma Bricca non è il primo cane che entra a far parte dei protagonisti di Un Posto al Sole. Prima di lei c’è stato Frigo, il cane del medico Luca, e Pipita, che apparteneva a Lucio, compagno di cella di Roberto Ferri, che poi, rilasciato in libertà, lo ha accolto con sé a Palazzo Palladini per fare un favore all’amico. Uno dei rari momenti in cui è venuto fuori anche un lato tenero, totalmente inedito, dello spietato e scaltro imprenditore…

Commenti: Vedi tutto