Una Vita Cayetana svela chi è veramente


Le anticipazioni di Una Vita in arrivo dalla Spagna, svelano risvolti molto interessanti, a partire da Cayetana che svela la sua identità fino alla bomba di Urusula contro Teresa

Anticipazioni Una Vita: chi è la vera madre di Cayetana?

Come anticipato la trama arriverà a un punto importante della storia: finalmente Cayetana rivelerà a tutti la sua vera identità mentre, la perfida Ursula tenterà di uccidere Teresa e Mauro, ma andiamo con ordine

Cayetana svela chi la sua identità e accusa Teresa

Cayetana una vita

Dopo lungo tempo, Cayetana decide di confessare: la donna chiamerà tutti gli abitanti di Acacias per un’annuncio importante.
Cayetana ammetterà pubblicamente di essere la figlia di Fabiana, alias Anita.
Lo scopo della confessione è quello di infangare Teresa: Cayetana tenterà di accusare Teresa di averle rubato l’identità.
Teresa, disperata, avrà una crisi di nervi convinta di essere stata fregata per l’ennesima volta: Mauro però riuscirà a farla ragionare. Ad aiutarli sarà l’autopsia che verrà eseguita sui cadaveri di German e Manuela, autopsia che rivelerà che i due sono morti per avvelenamento, un veleno che possiede solo  Cayetana.

Incredula Ursula confesserà a Jaime Alday un segreto: la figlia che credeva morta è Cayetana!

Ursula tenta di uccidere Teresa e Mauro con una bomba

ursula-e-cayetana Una Vita

Cayetana è ormai compromessa: troppe le prove di colpevolezza a suo carico.
La donna è pronta a partire per sempre da Acacias: la sua sarà una fuga ovviamente ma Ursula correrà in suo soccorso.
L’unico modo per evitare l’incriminazione è la morte di Teresa, una condizione imprescindibile per salvarsi dalle accuse.
Cayetana, se pur scossa accetterà le condizioni, dando il via al piano malvagio di Ursula.

Ursula fa piazzare in casa ti Teresa una bomba, certa di poterla fare esplodere quando Teresa sarebbe tornata: peccato che un contrattempo rovini i suoi piani malvagi!


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto