Una Vita e Il Segreto: anticipazioni oggi 14 Agosto

- 14/08/2020

Ecco le anticipazioni di “Una vita” e “Il Segreto”, le due fiction spagnole tra le più amate in Italia. Cosa vedremo nella puntata di oggi, 14 Agosto?

COPERTINA


Il Segreto: anticipazioni per la puntata del 14 agosto 2020

il-segreto-anticipazioni-pepa-torna1

Angustias ha scoperto che Tristán la tradisce con Pepa e così, in preda alla rabbia, ordina a Felisia di uccidere la Balmes. La sua complice è pronta ad eseguire i suoi ordini ma mentre sta per aggredire Pepa, per fortuna, arriva Alberto.

Scoprire del tentativo fallito manda Angustias su tutte le furie, ma Felisia, sua ex compagna di manicomio, la tranquillizza rivelandole che ha già un nuovo piano per sbarazzarsi di Pepa.

Intanto Sebastián e Tristán controllano insieme il progetto per il conservificio, ma fanno una scoperta che potrebbe bloccarli. Per realizzare il progetto, infatti, è necessario che le tubature dell’acqua passino dalle terre di Raimundo.


Leggi anche: Una Vita e Il Segreto: le anticipazioni di oggi, 11 Agosto

Felisia mette in atto il suo diabolico piano raccontando a Donna Frnacisca della relazione di Tristán e Pepa

Una Vita: anticipazioni per la puntata del 14 agosto 2020

p1vfmHHZkxCaTFDXjYNGB3WSkak

La Banca Americana è fallita e con essa tutti i suoi investitori. I Signori di Acacias, quindi, devono fare i conti con l’amara notizia. PalaciosRubio-SelerDominguez e molti altri, sono ridotti in rovina dopo aver investito tutto in questo affare.

Nonostante Alfredo cerchi di rassicurarli, dicendo loro che si tratta solo di una manovra politica dei quotidiani per mettere in cattiva luce il colosso Bancario, gli investitori sono nel panico!

La Dicenta torna a Casa Bryce con ottime notizie per la sua alleata: il suo piano ha avuto successo. Il quartiere è in tumulto e la disperazione dilaga. Lei e Genoveva possono finalmente brindare.

Gli abitanti del quartiere, sconvolti, si stanno già organizzando in protesta, ma sono i pochi a credere nell’efficacia di una manifestazione. Inizia a farsi largo il sospetto di essere stati truffati.

Salmeron, scenderà in piazza in soccorso del marito e, faccia a faccia con gli investitori, scaricherà ogni colpa sulla Banca Centrale di Spagna, suggerendo di contattare un alto funzionario dell’Istituto per ottenere un chiarimento. Un certo Federico Suñol…

Commenti: Vedi tutto