Uomini e Donne: anche Adriana Peluso positiva al Covid

28/08/2020

Anche Adriana Peluso, ex  volto del Grande Fratello e di Uomini e Donne, si aggiunge alla lunga lista di personaggi risultati positivi al temibile virus de Covid-19.

adriana-peluso-1280×720

Di recente si era tornati a parlare di lei per il fidanzamento con l’eclettico Giacomo Urtis, chirurgo delle star. Ma ora il nome di Adriana torna in tendenza perché anche lei, come tanti suoi colleghi, si è contagiata con il Covid dopo una vacanza in Sardegna!

Così la modella, in un lungo post condiviso attraverso il suo profilo Instagram, ha raccontato di essere risultata positiva dopo aver fatto il tampone.

Adriana Peluso: era inevitabile

https—media.gossipblog.it-2-2f9-immagine

Da qualche giorno accusava qualche sintomo ma nulla di così preoccupante da farle pensare al peggio. Poi gli amici con cui aveva condiviso la vacanza hanno cominciato a raccontarle di aver contratto il Coronavirus.  Così la ragazza ha deciso di anticipare il suo rientro dalla Sardegna di una settimana e di sottoporsi al tampone.


Leggi anche: Adriana Volpe, il marito confessa la crisi: “Mia figlia piange”

E la sua paura più grande si è realizzata! “Mi ha chiamato la dottoressa della clinica di Benevento che mi ha fatto il tampone.” ha raccontato Adriana.

Alle sue parole, “Purtroppo sei positiva al Covid 19”, sono scoppiata a piangere e ho continuato per tutto il giorno. Ero spaventata e sola, pensavo: ‘Perché proprio io?’. Poi mi sono detta: ‘Perché non io?’ Sono stata a contatto con tante persone, era inevitabile. Difficile dire chi sia stato ad infettarmi, anzi impossibile.”

Perché l’ex gieffina, infatti, durante la sua permanenza in Sardegna ha lavorato in un noto locale della Costa Smeralda per un mese, lo stesso dove fa la ragazza immagine ormai da anni.

Adriana Peluso: la colpa non è mia!

adriana-peluso-1

Nonostante le sue precedenti dichiarazioni, però, Adriana dice di non sentirsi in colpa. “Non mi sento di essere stata incosciente.” ha dichiarato. “È vero, il virus non è mai andato via e dal 4 maggio abbiamo sentito tutti il bisogno di tornare a respirare ma è anche vero che il governo ci ha messo nelle condizioni di farlo aprendo discoteche e locali.”

Voi che ne pensate? Con qualche accortezza in più, magari, avrebbe potuto salvarsi?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica