Uomini e donne: la scelta di Giovanna Abate è Sammy

08/06/2020

Giovanna Abate ha scelto Sammy Hassan. I due possono iniziare ad amarsi fuori da Uomini e donne.

GIOVANNA E SAMMY-Y0A1019

Giovanna Abate ha scelto Sammy Hassan. Che l’ha fatta prima morire di paura, poi le ha detto di sì e l’ha accolta tra le sue braccia tra lacrime e sorrisi. E baci con la mascherina. La felicità illumina entrambi.

Giovanna vorrebbe far credere a Sammy che non è lui la sua scelta. Ma non c’è la fa. “Noi giochiamo spesso e volentieri a buttare in caciara momenti come questi, però oggi è giusto che non lo facciamo e soprattutto che ci ascoltiamo”, sostiene Giovanna. “Hai visto quello che abbiamo passato insieme?”, domanda la tronista ad Hassan, seduto davanti a lei su quella poltrona rossa che pochi mesi ha per lei era stato un incubo e che le aveva fatto tanto male. Per questo ha deciso di non prenderlo in giro. Cosa che ha invece fatto lui con lei. facendola quasi svenire. Anche se fino all’ultimo la Abate non h creduto che quello del suo corteggiatore potesse davvero essere un no.


Leggi anche: Uomini e donne: confessione di Sammy Hassan. La reazione di Giovanna

80BD4D81-7F09-4189-99B6-002011F6F70C

All’inizio, quando sono entrata qui dentro, il posto dove sei tu mi ha fatto un po’ male e quando mi sono seduta sul trono non pensavo proprio, così, subito, di vivere le emozioni che ho vissuto. Emozioni che sin dall’inizio mi portavano a casa e lì c’eri proprio tu, mai friend. Mi hai catapultato in una dimensione bella, ho sentito da subito che eri un uomo e che mi piaceva la donna che usciva quando ero con te”.

Certo, Giovanna un po’ aveva “avvertito questo modo di essere” e aveva “paura che non riuscissimo a darci. Poi c’è stata la pandemia e la persona che ricordavo non c’era più”, lo rimprovera, “non eri più il mio Sammy, non eri più quello che mi faceva battere il cuore quando tornavo dalla esterna, non eri quello che mi lasciava il suo profumo addosso. E che il giorno dopo sentivo ancora. Ieri distante da me e da un ipotetico noi”. Poi è accaduto qualcosa di molto forte, che lei non si sarebbe mai aspettata: “A un certo punto ti ho perso (a causa della pandemia di oronavirus, ndr).Ti ho perso quando un’altra persona è arrivata e mi dava quello che io chiedevo a te. E non me ne capacitavo. E allora cercavo di dirti, anche sembrando pesante, Sammy io sto andando di là. Ma sembrava che tu non volessi vedere o ti convenisse che io andassi di là”.

Finalmente però  è “tornato il mio Sammy. Ma non ti sentivo” comunque “più come prima e non era un problema di distanza sociale. Io l’altra persona riuscivo a baciarla anche senza labbra”. Ma Giovanna riconosce che “c’è uno sguardo che viene dopo tanti sguardi con te e a me quello sguardo non fa più ragionare. A me quello sguardo annulla, mi fa provare qualcosa al quale io non so dare il nome. Quello sguardo lì a me mi smuove. La mia scelta sei e sarai sempre tu”.

Lo scherzo di Sammy Hassan a Giovanna

GIOVANNA E SAMMY-2789

Sammy Hassan ha già deciso di dire di sì a Giovanna, ma ha anche deciso di farle un bello scherzo. Che quasi gli costa la vita. Perché quando finalmente, dopo minuti che sono sembrate ore, svela la bugia, lei lo vorrebbe uccidere, Poi si scioglie tra le sue braccia.


Potrebbe interessarti: Sammy Hassan: la verità sull’incontro con l’ex

“Hai descritto alla perfezione quello che è stato il nostro momento o meglio il nostro percorso, un percorso strano, fatto di tanti ostacoli, se vogliamo”, inizia a raccontare Sammy, secondo il quale “un po’ ce li siamo creati noi, però credo che nessuno possa dirmi che non ce l’ho messa tutta e che non ci ho provato fino all’ultimo”. E qui qualcosa sembra non quadrare…

GIOVANNA E SAMMY-2795

Ma io devo essere sincero con te, con me stesso e se vogliamo devo essere sincero con tutte le persone che ci hanno vissuto e visto durante il nostro percorso. Tu sai che io sono una persona che ama dire le cose come stanno, anche a costo di andare un po’ contro tendenza. Io non credo di averti mai illuso, su questo ne sono certo. Credo di voler al mio fianco una persona che sia in grado di tirare fuori il meglio da me, una persona che mi dia stabilità e serenità e non una persona che preferisce arrivare al litigio. Voglio una persona che mi comprenda. Con questo non ti sto dicendo che è colpa di qualcuno, che è colpa mia o colpa tua. Voglio una persona che sappia prezzare i miei pregi e i miliardi di difetti che io penso di avere. Che tu ci creda o no ho sempre manifestato i miei dubbi le mie perplessità e i miei pensieri che non mi facevano andare spedito perché io volevo uscire di qua con le basi per creare qualcosa di importante e lo volevo fare con te. Però poi ci è mancato…”

“Senti stringi, bello, non ho tempo da perdere…”, sbotta Giovanna. “La mia risposta è no perché mi sento sempre attaccato, mi sento sempre sfigato, perché tu sei testarda, impulsiva forse lo sono anch’io e andrebbe a finire male. E no perché c’è mancato veramente il modo giusto per comunicare, il tempo per stare bene insieme”.

La Abate sbotta: “Perdonami Sammy, tu esci dopo che io ti meno. Tu ti prendi tutti i miei insulti. Tu ti prendi la responsabilità di farmici credere fino all’ultimo, di lasciarmi confusa, mai pensavo mi potesse dire di no se mi guardi in quel modo. Sei una persona finta”.

GIOVANNA E SAMMY-Y0A1035

Tutti pensano sia uno scherzo. E infatti dopo qualche minuto ecco che Sammy torna. E i due possono finalmente incominciare a viversi.

 

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica