Uomini e Donne: il dramma di Pinuccia, lacrime e illegalità

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
11/02/2022

Disavventura davvero molto spiacevole per Pinuccia, una delle signore del trono over di Uomini e Donne, il dating show condotto da Maria De Filippi. Pinuccia ha raccontato di essere stata cacciata e multata mentre stava facendo un viaggio in treno. Il motivo? Il super green pass non era valido! 

Uomini e Donne: il dramma di Pinuccia, lacrime e illegalità

La signora Pinuccia, una delle dame del trono over di Uomini e Donne, ha raccontato nello studio della trasmissione la disavventura che le è capitata durante l’ultimo viaggio in treno per raggiungere Roma e registrare la puntata del programma di Maria De Filippi. Pinuccia non è riuscita a trattenere le lacrime e l’amarezza di fronte alla conduttrice.

Ma cosa è successo davvero? Pinuccia, senza esserne consapevole, è venuta meno alle regole vigenti in materia di sicurezza sanitaria, e per questo il suo viaggio in treno si è interrotto prima del previsto, con i controllori che l’hanno fatta scenbdere senza remore.

Uomini e Donne: il dramma di Pinuccia

Uomini e Donne: il dramma di Pinuccia, lacrime e illegalità

Pinuccia, infatti, ha spiegato che il Super Green Pass, necessario per accedere ai mezzi pubblici, era scaduto perché la signora non è ancora riuscita a prendere appuntamento per fare la terza dose del vaccino. Inconsapevole del fatto che il suo certificato verde non fosse più valido, Pinuccia è salita a bordo del treno, ma dopo i controlli non c’è stato nulla da fare:

“Sono stata scaricata e multata: 400 euro! Non si può fare una cosa del genere a una donna della mia età”.

Molto rattristata per l’accaduto, tanto da pronunciare più volte la parola “vergogna”, Pinuccia è stata in parte consolata da Maria De Filippi, che ha cercato di farle capire la situazione:

“Pinuccia adesso ti sei sfogata e per la questione economica vediamo come risolvere. Però devi capire che è giusto che sia andata così, devi avere pazienza come tutti. Tu non potevi salire già a Milano. Non dovevano neanche farti partire. Pinuccia però non devi rimanerci male, sono le regole”.

Infine, il ringraziamento di Pinuccia è andato ancora una volta alla redazione di Uomini e Donne, che è riuscita ad aiutarla anche in questa situazione complicata. “Siete delle persone meravigliose”, ha detto la signora.