Uomini e donne: Matteo Ranieri, che notte da incubo! L’appello disperato

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
22/10/2022

Appello disperato nella tarda serata per Matteo Ranieri, ex protagonista del Trono Classico di Uomini e donne. L’ex tronista, infatti, è stato “lasciato a piedi” dal treno che avrebbe dovuto portarlo a Milano. Rimasto “bloccato” a Voghera a causa del convoglio che è stato cancellato, il giovane ha chiamato a raccolta i suoi follower e…

Uomini e donne: Matteo Ranieri, che notte da incubo! L’appello disperato

Serata da incubo per Matteo Ranieri, ex protagonista di Uomini e donne. Il giovane, ex corteggiatore di Sophie Codegoni, prima, e poi tronista del Trono Classico del programma di Maria De Filippi, ha trascorso ore in stazione a causa della soppressione del treno che avrebbe dovuto portarlo a Milano.

Matteo si trovava a Voghera, cittadina in provincia di Pavia, e stava attendendo il treno per il capoluogo lombardo. Ma.. sorpresa! Prima è stato annunciato il ritardo di 150 minuti del convoglio, poi la sua cancellazione.

Voghera non è certo una metropoli e Ranieri, che non conosce nulla della cittadina, si è trovato spiazzato e in gravi difficoltà. In una sua Instagram Stories ha mostrato l’esterno della stazione, dove non girava un’anima. La rabbia e anche un po’ il panico sono salite: che fare? Come muoversi da lì? Come fare a raggiungere la propria meta?

Uomini e donne: l’appello di Matteo Ranieri

Uomini e donne: Matteo Ranieri, che notte da incubo! L’appello disperato Uomini e donne: Matteo Ranieri, che notte da incubo! L’appello disperato Uomini e donne: Matteo Ranieri, che notte da incubo! L’appello disperato

L’ex della Codegoni ha dunque lanciato un appello ai suoi follower: se qualcuno di loro si fosse trovato per caso da quelle parti e avesse avuto voglia di portarlo fino a Milano, lui gliene sarebbe stato super grato. Alla fine tutto è bene quel che finisce bene e l’ex protagonista del Trono Classico di Queen Mary ha trovato qualcuno che gli ha dato un passaggio per “una piatta”, come dice Matteo.

Uomini e donne: Matteo Ranieri, che notte da incubo! L’appello disperato Uomini e donne: Matteo Ranieri, che notte da incubo! L’appello disperato

Questo signore è definito da Ranieri Zio Vernon: il signore con il cappello in testa lo ha infatti portato fino a Famagosta, dove si trova una stazione della metropolitana di Milano. Per Matteo, che non è proprio un esperto della città all’ombra della Madonnina, le preoccupazioni durante il trasferimento in macchina, tuttavia, non erano finite: dove è Famagosta? Di cosa si tratta?

Sono state alcune delle domande che si è fatto il ragazzo. Ma alla fine è andata meno peggio del previsto e Matteo è arrivato destinazione intorno a mezzanotte, come Cenerentola. Evviva zio Vernon! Cin cin.