Uomini e Donne oggi, anticipazioni: nuovo scontro tra Carola e Alice

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
30/11/2022

Secondo quanto riportano le anticipazioni di Uomini e Donne, la puntata di oggi dovrebbe vedere come protagonisti i tronisti. Ci sarà spazio per Lavinia e Alessio, così come per Federico N. e Carola. La corteggiatrice avrà di nuovo uno scontro con la sua rivale, Alice, con cui continua a non esserci intesa! 

Uomini e Donne oggi, anticipazioni: nuovo scontro tra Carola e Alice

La puntata di oggi di Uomini e Donne si aprirà esattamente dove ci eravamo lasciati ieri pomeriggio, ovvero con Biagio e Silvia al centro dello studio. Il cavaliere napoletano, che è tornato da poco nella trasmissione di Maria De Filippi, sta continuando a frequentare la dama del trono over, ma per lui non mancano mai le accuse e le polemiche: ci sarà un nuovo scontro al centro dello studio?

Nessuna novità, nemmeno oggi, per Gemma Galgani. La dama di Torino, stando alle anticipazioni di Uomini e Donne, non avrà ancora spazio: ciò significa che per il momento non ha ancora trovato l’amore tanto sognato.

Uomini e Donne anticipazioni: torna il trono classico

Uomini e Donne oggi, anticipazioni: nuovo scontro tra Carola e Alice

Oggi, invece, saranno protagonisti i tronisti di Uomini e Donne, a partire da Lavinia e Federico Nicotera. Il tronista ha fatto un’esterna con la sua corteggiatrice Carola, e in studio ci sarà un altro momento di tensione tra la ragazza e la sua rivale in amore, Alice. Le due si sono scontrate anche durante l’ultima registrazione, e questa volta Carola chiederà ad Alice di fare silenzio nel momento in cui sarà mandata in onda la sua esterna con Federico.

Per Lavinia, invece, continua ad esserci la frequentazione con Alessio Campoli, mentre con l’altro Alessio non sembra ancora essere tornata la serenità. Tra la tronista e il suo corteggiatore ci sarà un altro momento di incomprensione, con Lavinia che avrà qualcosa da rimproverare ad Alessio: riusciranno a chiarirsi oppure la presenza di Campoli sarà un ostacolo per il prosieguo della loro conoscenza?