Uomini e donne: parole grosse tra Tina e Gemma

28/09/2020

Lite furente a Uomini e donne tra Gemma Galgani e Tina Cipollari. Volano parole grosse tra le due acerrime nemiche.

Schermata 2020-09-28 alle 17.41.23

Gemma Gargani non trova pace. Non trova pace nemmeno il suo cuore. Così desiderosa di trovare un uomo con cui condividere la vita, si ficca sempre in storie impossibili che lei stessa chiude con dei “colpi di testa“ di cui sistematicamente poi si pente. È accaduto anche in questi giorni con Paolo, il cavaliere dai lunghi capelli sale e pepe. L’uomo aveva manifestato un certo interesse nei suoi confronti e per qualche settimana lei aveva accettato di uscire con lui. Poi, all’improvviso, ecco il bacio definito “umido“. Insomma, non particolarmente degno di lode e soprattutto di emozioni.

Schermata 2020-09-11 alle 18.44.08

E così Gemma, che per l’ennesima volta non vede scattare il colpo di fulmine, decide di chiudere con il cavaliere. Ma poi ci ripensa. Forse ha fatto un azzardo, forse ha preso un granchio, forse non ha dato abbastanza tempo a questa conoscenza. Forse, forse, forse… Quindi va al centro dello studio di Uomini e donne e chiede all’uomo di poter ricominciare, di riprendere la loro conoscenza. Ma ormai è tardi. Troppo tardi. Paolo si sente lusingato da questo passo indietro fatto da Gemma, tuttavia ormai ha iniziato la conoscenza anche di altre signore.


Leggi anche: Tina Cipollari e Gemma Galgani: amiche o nemiche?

Tina è una furia con Gemma

Schermata 2020-09-28 alle 17.40.08

Ovviamente il tentativo di riconquista messo in atto dalla Gargani ha suscitato una reazione nella Cipollari e tra le due è subito scattata un lite furibonda. Tina si avvicina con “fare minaccioso“ alla nemica. “Mantieni le distanze“, le urla Gemma, pur avendo la opinionista indossato la mascherina. “Esigo, voglio essere trattata come tutti gli altri, voglio essere trattata con rispetto e buona educazione“, dice Gemma con fare stizzito.

Schermata 2020-09-28 alle 17.40.42

Ma la Cipollari è incontenibile, irrefrenabile. La sua lingua sciolta e tagliente: “Sei a saldo o a prezzo pieno? Finché Dio mi darà la forza di parlare io parlerò come mi pare e piace. Finché entrerai in questo studio io ti criticherò“. Poi ecco che si finisce sul “ritocchino”. E Tina insiste: “mi dici che la mia bellezza è acqua e silicone? Parla una che appena uscita dal chirurgo plastico. Che è giovane in faccia e nel resto è una m… Ti sei rifatta a 71 anni per rimorchiare i giovanotti? Neanche gli ottantenni ti vogliono”, le sbraita dietro, in modo impietoso.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica