Uomini e Donne, paura per Rosa Perrotta: il figlio Ethan in ospedale

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
27/12/2022

Natale trascorso in apprensione per Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione, una delle coppie nate all’interno del programma di Maria De Filippi, Uomini e Donne. Come raccontato su Instagram, il loro figlio maggiore, Ethan, è caduto mentre stava giocando e tutta la famiglia è dovuta correre in ospedale per alcuni accertamenti medici. 

Uomini e Donne, paura per Rosa Perrotta: il figlio Ethan in ospedale

Non è stato un Natale sereno quello di Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione. Il pubblico di Uomini e Donne ricorderà sicuramente la coppia nata all’interno del programma di Maria De Filippi, quando la tronista napoletana scelse il suo corteggiatore che l’aveva fatta innamorare con un colpo di fulmine scendendo le famosissime scale del programma.

Qualche giorno fa c’è stato un piccolo incidente che ha coinvolto il loro figlio più grande, Ethan, che ha da poco compiuto tre anni. Il bambino, mentre si stava divertendo sulle giostre insieme al papà, è caduto perdendo l’equilibrio: sul momento non è sembrato nulla di grave, ma i genitori hanno continuato a monitorare la situazione. E dato che il dolore al braccio di Ethan non sembrava passare, ecco che il giorno di Natale i due ex protagonisti di Uomini e Donne si sono precipitati in ospedale.

Uomini e Donne, Rosa Perrotta: Natale in ospedale

Uomini e Donne, paura per Rosa Perrotta: il figlio Ethan in ospedale

“Stiamo andando a fare la radiografia. Ovviamente mai una gioia nemmeno a Natale”, ha raccontato Rosa Perrotta su Instagram, cercando di sdrammatizzare sul fatto che, neanche in occasione delle feste, siano stati immuni da intoppi e imprevisti. E così, ecco che Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione sono andati in ospedale per controllare la situazione.

Il polso di Ethan è apparso subito molto gonfio e il responso medico è stato il seguente: frattura del polso e 20 giorni di gesso. Dopo la notizia, Rosa Perrotta si è sfogata su Instagram, raccontando nel dettaglio quello che è successo nei giorni scorsi:

Era con il papà, ma a sua detta è stata una caduta molto stupida. Erano alle giostre gonfiabili di un centro commerciale, e con una caduta stupida si è rotto il polso. Io non c’ero quindi non ve lo so descrivere precisamente… Dovremmo chiedere a papà come è andata! Però effettivamente il polso si è gonfiato solo oggi, quando sono rientrati invece non aveva segni particolari…