Uomini e Donne: Sara Affi Fella accusata sui social

28/05/2020

 Sara Affi Fella l’abbiamo conosciuta nel dating show di Maria De Filippi. Come ben sappiamo si è molto parlato di lei dato lo scandalo che è scoppiato durante il programma. Ma cosa avrà detto Sara per essere attaccata?

5199827-1704-sara-affi-fella-incinta

Come sappiamo Sara è attivissima sui social, in particolare su instagra.

Infatti è proprio il parere che ha espresso in una sua storia instagram, che ha scatenato la polemica…

Sara Affi Fella: la dichiarazione che i fans non hanno accettato

WhatsApp Image 2020-05-28 at 14.29.28

Come molti altri influencer anche Sara molto spesso si dedica a rispondere alle domande dei suoi fans, per trascorre del tempo a conoscersi meglio.

In particolare uno di loro ha chiesto all’ex protagonista di Uomini e Donne cosa pensa della fecondazione assistita, per sapere la bella Sara è pro o contro questa pratica.

A non essere accettata dai fans è la risposta della Affi Fella, che ha dichiarato di essere assolutamente Pro!


Leggi anche: Uomini e Donne: Sarà Affi licenziata dagli sponsor e sparita dai social

Secondo l’influencere chiunque ha il desiderio di diventare madre o padre è giusto che lo diventi. Queste le sue parole che sembrano non essere state condivise e apprezzate da tutti!

Sara Affi Fella: la sua gravidanza

WhatsApp Image 2020-05-28 at 14.38.30

La bella Sara non ha risposta alle critiche e agli attacchi che le sono stati fatti.

Preferisce dedicarsi all’amore per il suo bambino, del quale non conosciamo ancora il sesso. Insomma dal duro scandalo che l’ha coinvolta la Affi Fella ha fatto molta strada, lasciandosi il passato alle spalle.

Ad oggi infatti l’ ex protagonista di Uomini e Donne sta per diventare una splendida madre insieme al suo compagno Francesco Fedato.

Non ci resta che aspettare per sapere maggiori informazioni sul piccolo e fare i migliori auguri alla bella Sara.

Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Esperta in: TV e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica