Uomini e Donne: un cavaliere abbandona

Silvia Tironi
  • Esperta in TV e Spettacolo
16/01/2021

Deluso e affranto, Michele Dentice, cavaliere del Trono Over di Uomini e Donne, ha deciso di lasciare il programma di Maria De Filippi. Con la sua scelta ha a che fare Roberta Di Padua? Scopriamolo insieme…

Michele dentice

Michele Dentice, cavaliere del Trono Over di Uomini e Donne, ha lasciato il dating show di Maria De Filippi. Il ragazzo, che è stato per qualche settimana legato a Roberta Di Padua, della quale, a detta della padrona di casa della trasmissione e del suo opinionista Gianni Sperti, è ancora visibilmente preso, ha deciso di concludere il suo percorso nella trasmissione.

Riccardo Roberta uomini e donne

Il dubbio è che lui non riesca proprio a vedere come Roberta si sia buttata tra le braccia di Riccardo Guarnieri, con cui addirittura nella puntata di ieri, giovedì 14 gennaio 2021, si è data l’esclusiva.

La decisione di Michele Dentice

Mentre si trovava al centro dello studio propri accanto al suo rivale in amore, Dentice ha preso la parola e ha voluto spiegare la posizione in cui si trova e la scelta inevitabile che ha dovuto fare:

“Ho sempre fatto le cose con la felicità di farla. Ho iniziato questo percorso ed ero sereno. Adesso non sto vivendo bene. Non sono i giudizi, sono più le cose della vita privata, personale e della famiglia. Non lo so Maria, la sto vivendo male da un po’. Preferisco tornare a casa“.

L’indifferenza di Roberta Di Padua

Roberta di padua

Roberta a questo punto viene interpellata da Queen Mary a proposito della decisione di Michele, ma lei non batte ciglia e non si scompone minimamente, quasi fosse totalmente indifferente: “Questa è una decisione sua, deve stare bene”.

La proposta di Maria De Filippi

MARIA DE FILIPPI-250

Maria gli chiede se voglia uscire dallo studio con la Di Padua per chiarirsi un’ultima volta: lo vede così preso da lei. Ma Michele rifiuta:

“Maria, ci siamo detti tante cose, non penso di dover aggiungere altro. Ci ho pensato tantissimo, sono settimane che ci penso. E ogni puntata che stavo lì senza parlare non ho mai visto da parte sua un gesto, una parola. Qualche settimana fa ho detto: me ne vado, non è il mio posto, è il tuo posto. E lei? Niente. Almeno chiedermi perché stessi pensando a quella cosa, dove stessi andando. Nulla di nulla. Maria, ti ringrazio”.

E con le lacrime agli occhi lascia lo studio. Per sempre..