Valeria Marini confessa l’addio a Gianluigi Martino

26/12/2020

La storia d’amore tra Valeria Marini e Gianluigi Martino è finita. Al settimanale Oggi la showgirl racconta cosa non ha funzionato tra di loro, ecco le sue parole

Valeria Marini Gianluigi Martino

Anche Valeria Marini avrebbe voluto partecipare al Festival di Sanremo, “sarebbe stata la realizzazione di un sogno“. Il suo Boom ha avuto successo non tanto però da conquistare il cuore di Amadeus. Ma Boom ha fatto anche la sua storia d’amore con Gianluigi Martino.

Una storia finita ancora male tanto che la showgirl lo ha diffidato legalmente di parlare della loro passata relazione, mentre lui imputa la fine dell’unione a Gianna Orrù, la madre della Marini.

Valeria soffre della sindrome di Marilyn

valeria-marini-il-primo-bacio-con-gianluigi-martino-C-1-article-11854-launch-horizontal-image

Sola, senza nessuno al suo fianco, Valeria Marini non ci sta bene, non lo nasconde al settimanale Oggi. “Ma non rimpiango il mio ex fidanzato. La nostra storia è finita per la mancanza nel nostro rapporto di alcuni valori per me irrinunciabili, primo tra tutti il rispetto”. Ma sia chiaro:


Leggi anche: Valeria Marini: l’ex “eliminato” dalla mamma?

Non è stata mia madre a causare la nostra separazione. A escluderlo per sempre dalla mia vita sono stata io: alla compagnia di certi uomini preferisco di gran lunga quella del mio gatto, Sua Maestà, una presenza tenera e discreta”.

Valeria Marini sembra vivere la “sindrome di Marilyn Monroe? “Ho vissuto anche delle belle storie d’amore rimaste segrete, ammetto di aver avuto parecchie delusioni, proprio come la Monroe. In realtà una donna bella e famosa è un soggetto a rischio percheé è sempre circondata da uomini che la cercano anche per desiderio di visibilità”.

Valeria potrebbe adottare un bambino

valeria marini e martino

Fortunata o no Valeria Marini non ha ancora perso la speranza di potersi sposare e avere dei figli: “Si, perchè l’amore è il senso della mia vita“.

Discorso diverso per i figli. “Il mio desiderio di maternità, però, oggi penso che si possa essere madre in tanti modi, al di là di quello biologico. Io, per esempio, mi sento tale per le due figlie di mia sorella, che adoro e in futuro potrei adottare un bambino. Se una donna ha tanto amore nel cuore, è giusto che lo riversi sugli altri”.


Potrebbe interessarti: Valeria Marini vuole un figlio: “Voglio essere come mia madre”

Ludovico Merlo
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter