Verissimo, Giorgia: Devastata dalla morte di Alex Baroni

- 02/03/2019

Giorgia si confessa a Verissimo, il salotto televisivo di Silvia Toffanin, e torna a parlare del suo grande amore Alex Baroni: “Dopo la sua morte ho passato anni di sbandamento”

Giorgia

(Giorgia)

La vita di Giorgia, artista straordinariamente talentuosa, è stata costellata da grandissimi successi ma anche da grandissimi dolori, il più grande dei quali è stata la predita dell’ex compagno, cantante come lei, Alex Baroni, con cui ha vissuto una bellissima storia d’amore prima della sua prematura scomparsa a causa di un incidente stradale. Dopo quella perdita Giorgia ha faticosamente rimesso insieme i cocci della sua vita, ricostruita grazie all’amore del ballerino e coreografo Emanuel Lo, al quale è legata dal 2004 e con il quale ha avuto Samuel, il suo bambino che oggi ha 9 anni.

Un dolore che non passa mai

Giorgia e Alex Baroni
(Giorgia e Alex Baroni)

Ma prima di riprendere vita ce n’è voluto di tempo e di fatica, tra alti e bassi, inciampi e risalite: di questo la cantante romana ha scelto di parlare con Silvia Toffanin a Verissimo, in onda sabato 2 marzo alle 16 su Canale 5: “Non sono mai stata brava a parlare di lui”, ammette Giorgia, “ma Alex va ricordato, come uomo e come artista, perché ha rappresentato un momento importante per la musica italiana”.

E parlare di lui non è facile nemmeno adesso, perché le ferite così profonde si riaprono, anche se la vita è andata avanti e ha regalato grandi gioie e un nuovo amore: “La sua perdita è stata una voragine nella mia vita e in quella della sua famiglia. La sera prima di morire mi aveva lasciato un messaggio sul telefono al quale non avevo risposto. Questo messaggio l’ho conservato per molto tempo, poi mi si è cancellato… credo sia stato un segno”.

Si riparte…

 

Giorgia ed Emanuel Lo
(Giorgia ed Emanuel Lo)

Un segno che pare volesse dire: ora devi ripartire, da questo momento devi ricominciare. A Silvia Toffanin, Giorgia non sa spiegare come abbia fatto a superare questo terribile dolore: “Non so veramente come ho fatto. Sembra che sia successo un momento fa. Ho avuto una serie di anni di sbandamento, anni devastanti. Ci vuole del tempo per ritirarsi un po’ su”. Per fortuna lei non è mai stata sola e non si è mai sentita sola: “Sono stata aiutata dagli amici”. Ma non solo: “E da una ventina d’anni di psicoanalisi”.

Nuova vita

Giorgia figlio Samuel
(Samuel)

Tra Emanuel e Giorgia l’amore è forte, grande, sicuro. Per l’artista romana Lo è stata l’ancora di salvezza, lo scoglio cui aggrapparsi per rimanere a galla. La loro unione dura ormai da 15 anni e la domanda alla Toffanin è sorta spontanea: mai pensato al matrimonio? “In realtà molti anni fa Emanuel mi ha chiesto di sposarlo e io gli ho anche detto di sì. Poi, però, se non è la donna che organizza, l’uomo non lo fa, perciò è finita lì”, sorride Giorgia, che oggi è una compagna e una mamma serena. Anche per diventare mamma non è stato un gioco da ragazzi per lei: “Finalmente, dopo sette anni in cui ci provavamo, è arrivato Samuel. Vivevo questa mancanza con grande tristezza, ma nel momento in cui ho rinunciato mentalmente all’idea di diventare madre, è arrivato questo biondino meraviglioso”.


Commenti: Vedi tutto