Vittorio Brumotti rischia la vita in centro a Milano

24/05/2020

Nuova aggressione ai danni di Vittorio Brumotti, l’inviato sulla bici di Striscia la notizia.: ancora una volta per lui una situazione pericolosa che ha messo in pericolo la sua vita

A09E4413-6BA6-48BB-BBD1-A73720D034E8

L’inviato di striscia la notizia Vittorio Brummotti è stato aggredito a Milano poche ore fa il pieno centro. Semore impegnato nella lotta contro la droga e gli spacciatori, Vittorio è già stato più volte vittima di pericolosissime aggressioni. Il suo senso  per la legalità lo ha comunque sempre portato a non demordere e a portare avanti la sua battaglia.

Anche questa volta l’aggressione da parte di alcuni spacciatori è stata molto violenta. L’inviato del Tg satirico di Antonio Ricci racconta di aver  rischiato davvero molto, anche perché ha “perso conoscenza per qualche minuto” in seguito all’agguato.

Vittorio Brumotti sta bene


Leggi anche: Striscia la notizia: nuove minacce di morte a Brumotti

0C400441-9190-4F70-B1BA-4E094D39B0FF

Per fortuna le sue condizioni di salute non destano preoccupazione: “Mi sono spaventato parecchio. L’aggressione è stata molto violenta, ma per fortuna adesso sto bene”, ha raccontato dopo aver rassicurato la fidanzata Annachiara Zoppas, che lo attendeva a casa.

Il racconto che ha fatto Brumotti, ex fidanzato di Giorgia Palmas, mette i brividi: “Sono stato aggredito da un gruppo di spacciatori. Mi hanno colpito al volto in modo violento”. L’aggressione è avvenuta in una delle zone più centrali di Milano, porta Venezia, una delle piazze milanesi della droga. L’inviato stava documentando lo spaccio di droga in sella alla sua bicicletta, come è solito fare.

F3C2C983-1DC5-4EC2-84CA-92EEB7EB7230

Beumotti rassicira comunque che sia “le forze dell’ordine” sia “gli operatori sanitari sono immediatamente intervenuti e mi hanno portato all’ospedale Niguarda”, dove è stato visitato e curato. Per fortuna Vittorio sta bene: “Voglio rassicurare tutti: sto bene e ho firmato per tornare a casa”.

Poi lancia una nuova sfida: “Hanno provato ancora una volta a intimidirmi, ma non mi fermeranno”. Speriamo chi di competenza riesca ad arrestare gli aggressori e a bloccare lo smercio di sostanze stupefacenti nel cuore del capoluogo lombardo.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter