Wanda Nara denunciata per violenza sui minori

- 15/09/2020

Il Codacons punta il dito contro “i modelli sbagliati proposti dai social network dove regnano rapper e influencer”. Per l’associazione, i messaggi che lanciano, “sbagliati e pericolosi”, sarebbero alla base di tragici eventi come l’omicidio di Colleferro. Nota di demerito a Wanda Nara per una recente foto osé fatta scattare a uno dei figli.


wanda-nara

Il Codacons scende di nuovo in campo contro influencer come Wanda Nara e rapper, questa volta legando la sua denuncia a una recente pagina di cronaca nera che ha scosso gli animi.

Codacons: “Rapper e influencer lanciano messaggi deviati”

Omicidio-Willy


Leggi anche: Wanda Nara lascia Icardi per la tv

L’episodio a cui si fa riferimento nel comunicato dell’associazione (Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori) è l’omicidio di Colleferro, in cui è stato ucciso un ragazzo di 21 anni, Willy Monteiro Duarte, a seguito di una rissa in provincia di Roma.

Scrive il Codacons nella nota:

“Alla base dell’omicidio di Colleferro vi sono anche i modelli sbagliati proposti dai social network, dove regnano rapper e influencer che lanciano ai più giovani messaggi deviati e spesso pericolosi”.

Prosegue il comunicato:

“Sia i rapper con le loro canzoni intrise di violenza, sia influencer che mercificano il proprio corpo e l’immagine dei loro figli, contribuiscono alla diffusione di messaggi sbagliati che influiscono sui comportamenti dei più giovani. Non a caso gli accusati dell’omicidio di Colleferro apparivano nelle foto pubblicate sui rispettivi profili social con pose da “duri” e atteggiamenti tesi in modo evidente ad emulare i rapper più in voga in questo periodo”.

Codacons contro Wanda Nara: “Forma di violenza sui minori”

Wanda-Nara-foto-figlio3-1

L’affondo finale del Codacons è su

Wanda Nara, influencer da 7 milioni di follower, ex opinionista della scorsa edizione del “Grande Fratello Vip”, compagna del calciatore Mauro Icardi:

“Un esempio di messaggio profondamente sbagliato è quello dato dalla nota influencer Wanda Nara che, in questi giorni, è comparsa in una foto (pubblicata su “The Sun”, ndr) dove il figlio le fotografa il lato B, una forma di violenza verso i minori che vale ora alla star di Instagram, così come ad altre influencer che mercificano i propri figli pubblicando le immagini dei bambini mentre indossano famose griffe, una denuncia del Codacons alla Procura per violazione delle norme sulla privacy dei minori”.

Nara è madre di 5 figli: Valentino, Constantino e Benedicto avuti dall’ex marito, il calciatore Maxi Lopez e Francesca ed Isabella nate dall’unione con il partner attuale, Mauro Icardi, di recente trovato positivo al Covid-19.

Commenti: Vedi tutto