Wanda Nara zittisce il marito: l’Italia è il mio paese

- 08/04/2020

Si è fatta attendere qualche giorno ma poi la risposta di Wanda Nara a Maxi Lopez è puntualmente arrivata. L’ennesimo botta e risposta per la showgirl che diserterà la finalissima del Grande Fratello Vip.

wanda-nara-grande-fratello-vip-2020-look


Prime le accuse di Maxi Lopez, la paura per quello che succedendo, la preoccupazione da padre per la scelta della sua ex moglie di aver portato i suoi figli nel cuore della Pandemia. Ora la risposta, attraverso le pagine di Chi, di Wanda Nara.

La signora Icardi ha scelto di aspettare qualche giorno, prima di dire la sua, difendersi dall’accusa di essere una cattiva madre, che non pensa alla salute dei suoi figli.

Il mio ex Maxi Lopez mi ha accusato di aver portato i bambini da Parigi, dove si trovavano, in Italia, nel cuore della pandemia. Ma Maxi sa benissimo dove abitiamo: sto in un paesino vicino Como dove ci sono pochissimi casi. E qui c’è la mia casa, la mia…


Leggi anche: Wanda Nara lascia Icardi per la tv

In Italia Wanda Nara si senta al sicuro, a casa sua…

Maxi-Wanda-Icardi-1280×720

Via da Parigi, dalla Francia per tornare in Italia, nella casa sul Lago di Como. La showgirl argentina, che questa sera ha già annunciato non parteciperà alla finalissima del Grande Fratello Vip, confida che a Parigi

dovevo lasciare la casa in affitto, scadeva il contratto. Inoltre noi abbiamo deciso di rientrare consultandoci con il pediatra, un medico in prima linea con cui parlo tutti i giorni

Ma non solo

Da Parigi, tutti i giocatori sono ripartiti per i loro Paesi – spiega Wanda Nara –. E noi ormai siamo italiani, se mi succede qualcosa preferisco che mi succeda qui, a casa mia. Il mio Paese è l’Italia, che mi ha dato e ci ha dato tutte le cose belle che abbiamo, per questo voglio stare qui.

Da Parigi a Milano cantando mille canzoni…

wanda-nara-torna-a-parlare-della-storia-dellinizio-della-sua-storia-con-icardi

“Potevo anche prendere un volo privato per tornare in Argentina – ha puntualizzato Wanda Nara – invece abbiamo preso due macchine da Parigi, la mia e quella di Mauro, abbiamo fatto 750 chilometri, nove ore e mezzo di viaggio, cantando mille milioni di canzoni senza mai fermarci”.

Forse sarebbe stato molto “più rischioso andare in Argentina. Maxi, invece di essere felice per le mie attenzioni di madre…”. Si chiude qui la polemica tra i due ex coniugi? Chissà…

Commenti: Vedi tutto