Abito da sposa: quale scegliere in base al proprio fisico

Arianna Preciballe
Esperta di: Gossip, Moda e Design

L’abito da sposa perfetto esiste. Si tratta non solo del vestito “proprio come lo immaginavamo” ma del modello ideale per il nostro fisico, capace di valorizzarlo e di farci sentire bellissime. Vediamo insieme come sceglierlo in base al proprio corpo! 

Schermata 2021-05-06 alle 11.40.44

Ammettiamolo: la prima cosa a cui pensa una donna dopo aver ricevuto una proposta di matrimonio è l’abito. Ok, c’è anche la parte romantica della cosa, in cui ognuna di noi sogna un futuro soddisfacente e felice con l’amore della propria vita, magari una famiglia e una favolosa casa ma, di certo, l’outfit per il grande giorno è un pensiero che accompagna la “bride-to-be” fino alla fine.

Scegliere l’abito però, si sa, non è semplice. Non solo occorre trovare tessuti, applicazioni e, perché no, colori che piacciano a noi (ma anche alle amiche, alla mamma, alla suocera, …) ma è necessario anche scegliere il vestito che più ci valorizza, mettendo in risalto i nostri punti di forza e nascondendo i difetti.

Bisogna, insomma, riuscire a trovare l’abito perfetto per noi. Ecco come!

Abito da sposa: guida alla scelta

Schermata 2021-05-06 alle 11.44.18

Di recente si parla sempre più spesso di come vestirsi per apparire al meglio. Per far risaltare le proprie forme e non mettere in evidenza i piccoli difetti del nostro corpo (perché è inutile negarlo, anche l’occhio vuole la sua parte) va considerata la propria fisicità.

Al giorno d’oggi le donne presentano 5 tipologie di “forme” diverse. Si ha il corpo a triangolo (o a pera), quello a cerchio (anche conosciuto come a mela), quello a clessidra, quello a rettangolo e quello a triangolo invertito.

Anche per scegliere l’abito da sposa le cose non cambiano molto: ecco qualche consiglio a seconda del vostro corpo.

Fisico a pera

Schermata 2021-05-06 alle 11.47.28

Il fisico a pera è caratterizzato da fianchi larghi e, in generale, dalla parte bassa del corpo più “abbondante” di quella del busto, che si solito è molto minuto.

Per valorizzare la vostra figura, allora, è necessario sottolineare la vita e optare per una gonna non aderente ma, piuttosto, bella vaporosa. Le spalle scoperte, poi, sono un ottimo escamotage per equilibrare il tutto.

Fisico a triangolo invertito

Schermata 2021-05-06 alle 11.53.07

Potrebbe interessarti Pere proprietà e calorie

Il contrario del corpo a pera è quello a triangolo invertito. Si riconosce a causa delle spalle imponenti, del seno prosperoso ma con gambe slanciate e affusolate.

Se fate parte di questa categoria il consiglio è puntare proprio sulle gambe senza dimenticare di segnare il punto vita che, di solito, è minuto. Qui un abito con le maniche, anche corte, può venire in vostro soccorso. Sì anche a scollo a V e all‘americana!

Fisico a mela

Schermata 2021-05-06 alle 11.49.48

Se le vostre curve sono soprattutto sulla parte centrale del corpo (seno prosperoso e addome tondeggiante), è bene evitare di mettere ancora più in risalto il basso ventre! Puntata invece sul decoltè (si allo scollo a V e a quello a cuore!) e sulle gambe che, per quanto possibile, andrebbero scoperte.

Fisico a rettangolo

Schermata 2021-05-06 alle 11.57.44

Le donne molto magre, con poche curve e longilinee rientrano nella forma a rettangolo. Il consiglio, in questo caso, è giocare con i volumi, con le decorazioni e con le sovrapposizioni: sarà l’abito a regalarvi le rotondità che vi mancano.

Fisico a clessidra

Schermata 2021-05-06 alle 12.02.15

Non cercheremo di negarlo: la forma a clessidra è la più invidiata dalle donne e se il vostro corpo è così siete davvero fortunate e, probabilmente, venite spesso accostate alle dive anni ’50 come Marilyn Monroe, Grace Kelly e Sophia Loren.

Il vostro vitino da vespa e le giuste proporzioni di spalle e fianchi non lasciano molto spazio ai difetti ma attenzione: occorre comunque valorizzare il proprio corpo. Il modello a sirena, che in pochissime possono permettersi, fa davvero al caso vostro!