Alexander Wang accusato di molestie

 Alexander Wang nelle ultime ore è finito al centro di uno scandalo. Il noto stilista statunitense di origini taiwanesi, infatti, è stato accusato da una serie di modelli maschi e modelli trans di abusi sessuali.  

Schermata 2020-12-30 alle 12.21.09

Nelle ultime ore Alexander Wang è stato etichettato come un vero e proprio predatore sessuale. Modelli e assistenti, ma anche studenti e commessi, infatti, hanno raccontato su Tik Tok e su Instagram di aver subito abusi dal designer 37enne.

Soprattutto i modelli (sia uomini che trans) sui social hanno lanciato una serie di accuse verso lo stilista, colpevole di varie molestie. Wang non è nuovo a questo tipo di accuse ma di recente è tornato al centro della bufera a causa di un video su Tik Tok, dove il modello Owen Mooney ha raccontato la propria esperienza, risalente a tre anni fa.


Leggi anche: Oggi è un altro giorno, Jane Alexander racconta la sua ex dipendenza dall’alcol

Alexander Wang: predatore sessuale?

Schermata 2020-12-30 alle 12.30.06

Secondo le parole del ragazzo nel 2017 Alexander avrebbe palpeggiato e molestato Mooney in un club di New York. Mooney all’inizio non ha fatto il nome dello stilista ma ha parlato solo di un “really famous fashion designer”. Nei commenti, però, molti hanno cominciato a parlare di Wang e così lo stesso modello, in un successivo video, ne ha confermato l’identità.

“Alexander Wang è un grande predatore sessuale, e ci sono tantissime altre persone a cui ha fatto ciò che ha fatto a me. Per questo, è arrivato il momento che venga denunciato”.

ha detto il giovane. Il suo video, però, ha dato il via ad una serie di confessioni e testimonianze da parte di modelli e non che hanno a loro volta raccontato di aver avuto esperienze simili con Wang.

Su @shitmodelmgmt, ironica pagina Instagram dedicata ai retroscena della vita dei modelli, molte presunte vittime hanno cominciato ad inviate le proprie segnalazioni, facendo emergere un quadro molto grave.

Per alcuni, infatti, non si è trattato “solo” di palpeggianti ma si parla di veri e propri abusi, accompagnati da droghe (spesso somministrate all’insaputa della vittima) e rapporti intimi non consensuali con persone in stato di incoscienza e non sempre omosessuali.


Potrebbe interessarti: Grande Fratello Vip: concorrente gravemente malata

Mentre il brand del designer originario di Taiwan rischia di venire boicottato si attende una risposta ufficiale da parte di Wang.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica