Alexandre Vauthier e Giuseppe Zanotti: nuova collaborazione

Giuseppe Zanotti realizzerà, in collaborazione con Alexandre Vauthier, una collezione disegnata scarpe per l’Autunno-Inverno 2020. Ad accomunarli una vera passione per la Bellezza! 

Giuseppe-Zanotti-Alexandre-Vauthier-137426

Uno è uno stilista francese dell’alta moda, l’altro è il genio italiano delle scarpe. I due si sono incontrati qualche tempo fa e tra loro è scattato un vero e proprio colpo di fulmine (artistico, s’intende). Così, dopo aver realizzato di essere sulla stessa lunghezza d’onda, hanno deciso di dare vita ad una collaborazione.

Zanotti, infatti, per la collezione Autunno-Inverno 2021 darà vita ad una serie di creazioni che arriveranno nei negozi il prossimo maggio.

Giuseppe Zanotti e Alexandre Vauthier: legati dalla Bellezza

Schermata 2020-12-04 alle 16.57.53

Il designer parigino, così, ha firmato con il fondatore dell’azienda di calzature di San Mauro Pascoli un accordo di licenza per il design, la produzione e la distribuzione delle sue scarpe.


Leggi anche: Scarpe e stivali autunno Inverno 2020-21

“Alexandre, proprio come me, crede nella bellezza con la B maiuscola, che significa creatività, ma anche artigianalità e maestria tecnica, cose in cui noi eccelliamo. Ho messo a disposizione le mie conoscenze per elaborare la sua visione creativa, in modo che la collezione di scarpe dialoghi con i suoi abiti. Abbiamo fuso le nostre competenze, per dare vita alla nostra visione. Alla nostra idea di Bellezza”.

ha spiegato a Vogue lo shoes designer che creerà ben 90 modelli di calzature, tutte audaci ma femminili e con un richiamo alla vita notturna degli anni 70 e 80.

Ci saranno alcuni design iconici del couturier francese ma anche nuovi modelli, come sandali da sera, biker, platform e ballerine. La produzione verrà affidata ai siti italiani che si occupano già di dare vita alle creazioni di Zanotti.

La collezione, che sarà disponibile solo da Maggio dell’anno prossimo, sarà svelata ai buyer il 6 Dicembre a Milano e il giorno dopo a New York ma su Vogue sono già stati pubblicati alcuni bozzetti.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica