Alta Moda: Le modelle sono tutte “belle”?

Da Gucci a Versace, sino ai marchi del fast fashion, la moda diventa un variegato mondo di bellezze, di inclusione sociale e trasmissione di messaggi sociali di uguaglianza. Dopo il clamore della modella armena Armine Harutyunyam, analizziamo attentamente cosa è la moda.

Senza-titolo-4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutti ricordiamo il polverone generato dalla modella scelta da Gucci Armine Harutyunyam, donna la cui unica “colpa” era di non essere abbastanza bella, o peggio, non essere l’esempio di beltà che tutti ci aspettiamo.

Il motivo? O meglio, i motivi? Probabilmente sono due a capo di una serie di problematiche sociali ben più profonde: il primo è sicuramente l’assuefazione ai soliti standard di fascino che le masse si aspettano dalla moda, mentre il secondo, quello che approfondiremo a breve, è sicuramente l’ignoranza sul mondo della moda.


Leggi anche: Versace, borraccia: il prezzo? Assurdo

Donne in passerella: tutto tranne che “Modelle”

Senza-titolo-2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Sembri una modella“, questo il modo in cui spesso ci si riferisce a ragazze che riteniamo molto belle. Siamo abituati a pensare che la moda e le sue modelle debbano essere esempi di perfezione e bellezza. In realtà le passerelle sono piene di esempi poco convenzionali di bellezza.

Il caso della modella Armena è stato seguito, con molto meno clamore, dalla modella britannica con la sindrome di Down (in copertina) Ellie Goldstein. Perchè una ragazza con disabilità non scuote la nostra tranquillità come una donna armena con delle sopracciglia un pò “bizzarre”?

La risposta non è molto semplice e per rispondere accuratamente dovremmo trattare l’argomento da diversi punti di vista, ciò che possiamo affermare con tranquillità è che la gente non conosce la moda e la considera un insieme di stereotipi e preconcetti che ci ha ci ha fornito in particolar modo il cinema.

Zigomi spigolosi, sopracciglia folte e occhi scuri

90-A88498-1F00385-5L000-15-BaroccoPatchworkPrintSilkShirtDress-Dresses-versace-online-store-0-0FSH-CHN-1569337614913-01gettyimages1174527623


Potrebbe interessarti: Le 5 modelle più pagate al mondo

 

Zigomi spigolosi, occhi scuri e sopracciglia folte, la bellezza che la moda ha intenzione di proporre è totalmente diversa da quella che ci aspettiamo.Le modelle sono prima di tutto delle professioniste che devono essere in grado di sfilare e posare, di dedicarsi a tutto tondo ad una vita che richiede numerosi sacrifici, in secondo luogo sono portatrici del messaggio che lo stilista vuole trasmetterci.

I canoni di bellezza cambiano sempre: nell’antica Roma le donne considerate attraenti avevano fianchi larghi e capelli scuri, nel ‘700 l’abbronzatura era segno di povertà in quanto i ricchi non dovendo lavorare non prendevano il sole. Come possiamo notare la bellezza è un qualcosa di altamente mutevole e la moda non deve esserne la sua portavoce.

In foto vediamo Kristen Stewart, attrice nota per aver interpretato Bella Swan nella saga di Twilight e una modella Versace nell’ultima collezione online. Entrambe non sarebbero considerate dei “Sex Symbol” eppure sono proprio delle modelle, scelte dalle più grandi menti della moda.

Moda è arte. Arte è cambiamento

6e5ffb7dda812c3881cb1b496587de76

Ad oggi basta leggere il nome di un marchio per collegarlo all’ideale di bellezza, di perfezione, di qualcosa di profondamente banale. Pensare che Coco Chanel, nello scorso secolo, ha fatta di tutto pur di cambiare lo stereotipo della donna di Charles F. Worth costretta in angusti corpetti e merletti.

Chanel ci ha insegnato che un tubino nero è eleganza, “Less is More”, ha elevato la moda ad arte manifatturiera prima e strumento di vera e propria cultura poi. La moda è ancora tutto questo e molto di più. Svincoliamoci dalle catene mentali che ci imprigionano, impariamo a considerare le persone come professionisti e come esseri umani prima di vederli come contenitori di messaggi che ci aspettiamo di vedere.

La moda è arte e all’arte non piace stare immobile.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter