Balenciaga: la nuova collezione che si illumina al buio

La nuova capsule collection rilasciata da Balenciaga strizza già l’occhio al ritorno alla normalità. Il brand francese, infatti, ha realizzato una linea che si illumina al buio, perfetta per quando si potrà ricominciare a fare festa! 

31122019-balenciaga-balenciaga-glow-in-the-dark-2-cover-2000×1125

In occasione di San Valentino Balenciaga aveva già rilasciato un’esclusiva capsule collection dedicata agli innamorati e al sentimento più famoso del mondo: l’amore.

In attesa che i club di tutto il mondo riaprano, invece, in questi giorni la casa di moda fondata da Cristóbal Balenciaga nel 1917 ha pensato ad una serie di capi capaci di illuminarsi al buio.

Demna Gvasalia, direttore creativo della maison, ha infatti dato vita a t-shirt e accessori che hanno la capacità di brillare in assenza di luce, con la tipica sfumatura verde luminescente.

Balenciaga: collezione glow in the dark

Balenciaga-glow-in-the-dark


Leggi anche: Balenciaga: apre un nuovo store a Firenze

Attivati da una qualsiasi fonte di luce le magliette, gli scivoli da piscina, i cappellini da baseball e i calzini proposti dalla nuova capsule collection sono capaci di illuminarsi al buio. A prendere vita nella tipica sfumatura verde del “glow in the dark” sono i loghi del brand, come la doppia B di leoni e allori.

A contribuire alla giocosità della linea anche il familiare smiley, spesso usato nelle collezioni di Gvasalia e tipico della cultura rave. Per ora i party e le serate in discoteca non sono previste in nessuna parte del mondo ma, intanto, questa linea potrà essere sfruttata a casa, per divertenti incontri su Zoom e per le videochiamate con gli amici.

I pezzi della capsule, però, sono perfetti anche per essere sfoggiati di giorno perché gli item in assenza di oscurità si presentano in un verde sgargiante.

La collezione è già disponibile in pre-order sul sito ufficiale e i prezzi sono più o meno quelli soliti di Balenciaga. 95 euro per le calze, 350 per il berretto e 750 per la felpa che, però, è già esaurita!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica