Beppe Modenese: addio al padre del Made in Italy

Avrebbe compiuto 91 anni fra pochi giorni l’ex presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana. Ma Beppe Modenese non ce l’ha fatta e si è spento a Milano, proprio la città che lui stesso ha reso una grande capitale della moda!

aa-111

Sabato si è spento a Milano il manager e imprenditore Beppe Modenese. L’uomo, che avrebbe compiuto 91 anni il prossimo 26 novembre, era considerato uno dei creatori della moda italiana e del concetto di made in Italy.

Era stato per decenni presidente onorario della Camera Nazionale della Moda e, fino a quando gli acciacchi ancora glielo permettevano, partecipava a tutte le sfilate, le presentazioni, gli eventi e gli incontri.

Women’s Wear Daily, rivista statunitense, nel 1983 lo aveva definito “il primo ministro italiano della moda

Addio a Beppe Modenese

00-modenese-Getty

L’imprenditore era nato ad Alba, in provincia di Cuneo. Per anni aveva lavorato alla Rai di Milano e poi aveva cominciato a collaborare con il marchese Bista Giorgini, colui che organizzò nel 1951 la prima sfilata di moda italiana, a Firenze.


Leggi anche: Made in Italy, serie tv su Canale 5: date e trama

Negli anni ’60, poi, aveva lasciato la città toscana e, con un gruppo di designer tra cui Missoni, Krizia e Walter Albini, si era trasferito a Milano, per occuparsi dell’organizzazione delle sfilate. Fu lui, infatti, a dare vita alla passerella milanese, permettendo al capoluogo lombardo di diventare uno dei poli strategici del fashion system.

Gianfranco Ferré, Gianni Versace, Giorgio Armani ma anche Missoni, Trussardi e Laura Biagiotti. Tanti quelli che negli anni si erano stretti intorno a lui, l’unico che sapeva tenere a bada e guidare tutti questi stilisti, che spesso si comportavano come “prime donne capricciose”

Anche Dolce&Gabbana furono lanciati da lui, nel 1984. E oggi tutti questi designer si stringono di nuovo intorno a Giuseppe Modenese, per salutarlo per l’ultima volta!

Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter