Bottega Veneta diventa alternativa: sfilata vietata al pubblico

Bottega Veneta continua a optare per una strada alternativa per promuovere il brand e le relative collezioni. Dopo aver dato l’addio ai social, infatti, la casa di moda in queste ore ha organizzato un’evento esclusivo al Berghain di Berlino. Il tutto a telecamere spente e lontano da occhi indiscreti.

Schermata 2021-04-12 alle 11.22.34

Il Berghain, famoso club di Berlino, di recente ha cercato di riadattarsi alla chiusura imposta dalla pandemia diventando il luogo di istallazioni artistiche, mostre ed altri eventi.

In questi giorni, però, la famosa discoteca è stata anche la location per una sfilata di moda: quella di Daniel Lee e del brand i cui è alla guida, Bottega Veneta.

La maison appartenente al gruppo Kering di recente ha fatto già molto discutere; e se il mantra da ripetersi è “purché se ne parli” diciamo che l’azienda fondata a Milano si sta facendo sapientemente notare tra i gossip e le polemiche.


Leggi anche: Bottega Veneta: collane di plastica, prezzi pazzeschi

Dopo aver abbandonato i social, infatti, Bottega Veneta ha di recente dato vita ad uno show top secret che si è tenuto proprio nel locale tedesco.

Bottega Veneta: sfilata a porte chiuse nel club berlinese

Schermata 2021-04-12 alle 11.47.05

Quella di Bottega Veneta al Berghain di Berlino è stata una sfilata a porte chiuse, dal titolo “Salon 2”, che ha presentato l’ultima collezione del brand.

Anche se la casa di moda ha impedito l’accesso alle telecamere e non ha ancora divulgato nessun dettaglio dell’evento sono stati molti gli ospiti invitati, tra cui Skepta, Slowthai, Virgil Abloh e Burna Boy.

Non sono mancati anche personaggi come Honey Dijon, Stefano Pilati di Random Identities e la troupe di 032c Marc Goehrin, Maria e Joerg Koch. Tra gli ospiti anche Roberto Bolle.

Già da tempo il brand (come tanti altri “colleghi”) ha abbandonato il calendario ufficiale delle sfilate, esplorando nuovi orizzonti in un progetto che punta al rinnovamento.

La cosa ha scatenato molte critiche ma l’azienda sembra andare dritta per la sua strada. Per visionare i pezzi di questa collezione top secret, però, dovremo aspettare ancora qualche mese!  

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica