Burberry: progetto charity con Marcus Rashford

Il brand Burberry ha deciso di sostenere i giovani in difficoltà nel Regno Unito. Con un charity project insieme al calciatore del Manchester united Marcus Rashford la casa di moda punta ad aiutare varie associazioni benefiche! 

Schermata 2020-11-28 alle 13.43.25

Dopo l’attenzione all’ambiente il brand di fama mondiale Burberry punta a combattere la povertà e a sostenere l’istruzione scolastica!

Insieme a Marcus Rashford, paladino dei giovani e calciatore internazionale che attualmente gioca nel Manchester, la casa di moda inglese continua sulla strada dell’impegno sociale, impegno che caratterizza il marchio sin dai tempi della sua fondazione da parte di Thomas Burberry.

Burberry: con Marcus Rashford per i bambini in difficoltà

Schermata 2020-11-28 alle 13.53.19

Il brand, per esempio, si impegnerà a combattere la crisi alimentare, continuando ad offrire donazioni all’ente Fareshare. Questo finanzierà oltre 200 mila pasti distribuiti tra 11 mila associazioni non-profit e gruppi comunitari in tutto il Regno unito.


Leggi anche: Elisabetta II, fa il botto: 69 anni di regno

Burberry ha deciso di coinvolgere in questo progetto Marcus Rashford, che da tempo raccoglie fondi per aiutare i bambini in difficoltà. Il calciatore a anche cercato di convincere il governo a fornire loro pasti gratuiti durante i periodi in cui non potevano essere a scuola.

Il sostegno di questa partnership va anche alle organizzazioni giovanili in Inghilterra e nel resto del mondo, con programmi che riguardano l’istruzione ma anche il supporto di giovani creativi e artisti fino ad aiuti agli imprenditori in modo da poterli sostenere in questo difficile periodo.

L’impegno benefico, poi, va anche a sostegno di Wide Rainbow. Si tratta di una organizzazione no-profit di New York City che fornisce accesso all’arte e all’educazione artistica nei quartieri più poveri finanziando materiale artistico, cibo ed educazione musicale.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica