Cavalli attacca Dolce&Gabbana: maleducati e copiano


Roberto Cavalli stilista toscano attacca duramente gli stilisti Dolce&Gabbana accusandoli di copiare gli abiti

Roberto-cavalli-conto-Dolce-e-gabbana

Il mondo della moda è una giungla dove gli stilisti devono difendersi non solo dai critici ma sopratutto dai colleghi, pronti a versare veleno e screditare i concorrenti ad ogni occasione buona.

Questa volta ecco arrivare uno scontro tra titani: i protagonisti della nuova polemica fashion sono lo stilista di Firenze Roberto Cavalli e la coppia famosa in tutto il mondo Dolce&Gabbana

Dolce&Gabbana copiano gli abiti?

dolce e gabbana ferragni

Secondo lo stilista toscano infatti ha dichiarato che Dolce&Gabbana copiano idee di altri stilisti, oltre ad essere una coppia molto associale oltre che maleducati.
Ecco le sue parole su Instagram

La vostra fantasia è copiare. Marta Marzotto mi aveva insegnato: diventa famoso, te ne accorgerai dopo che ti sei pisc**to addosso e gli altri diranno che hai sudato

Se questo non bastasse Roberto Cavalli prosegue dicendo di essere stato evitato più e più volte dai due. Ecco come prosegue il duro commento dello stilista

roberto-cavalli-moda

Abitavano nel mio stesso palazzo. Ho sempre cercato di incontrare il loro sguardo, mi hanno sempre evitato. Lo so che sono più bravi di me! Li ammiro, ma l’educazione è importante per farsi ammirare. La stampa che li adula, l’hanno sempre pensata come me, spesso peggio.

Non serbo rancori, sono nato per strada, l’educazione me la sono imparata da solo. Non ho mai avuto un maestro, sono orfano. Forse se fossi nato a Milano con soldi e studio, sarei come loro

Parole che sicuramente faranno discutere e che scateneranno una risposta pungente di Dolce&Gabbana


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto