Charity couture: La moda sostiene la lotta al Covid-19


Il nuovo trend è la Charity Couture: le donazioni, i progetti e le iniziative dei grandi stilisti a sostegno della lotta contro il Coronavirus

tiffany-infinity-1-1593619571


Il dictat degli stilisti? “Fashion never stops”. Nonostante il Covid abbia messo in ginocchio il mondo intero e a dura prova l’economia mondiale, con ripercussioni indelebili per le case di moda più illustri, i grandi gruppi del lusso, le maison e gli stilisti emergenti non si arrendono, impegnandosi a sostegno dell’emergenza Coronavirus, perché la moda non può fermarsi.

Tiffany e Michael Kors donano in aiuto della sanità

schermata-2020-07-01-alle-01-46-42-1593560837

Il nuovo “modo di fare moda” è la Charity couture. Donazioni e investimenti da parte delle case di moda, a favore di città, centri ospedalieri e famiglie in difficoltà.

Tra i brand in pole position c’è Tiffany & Co, che con il lancio della campagna “Tiffany Infinite Strength”, donerà l’intero ricavato della vendita dei gioielli all’organizzazione umanitaria CARE (coordinamento delle Associazioni familiari Adottive e Affidatarie).


Leggi anche: Covid-19: come non far entrare il virus in casa

La collezione firmata Tiffany si compone di 37 pezzi: collane, orecchini, bracciali e pendenti che riportano il simbolo dell’infinito, emblema di speranza, solidarietà e amore, sentimenti necessari ad affrontare questo periodo di crisi.

Lo stilista americano Michael Kors continua la sua campagna Watch Hunger Stop. Il progetto nato nel 2013, per combattere la fame nel mondo a sostegno del World food Programme, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare nel mondo.

Il designer ha presentato una T-Shirt unisex limited edition per tutti i fan del brand, in modo che l’intero pubblico possa contribuire attivamente alla causa benefica. Si tratta di una maglia a fondo bianco con la parola “Love” in azzurro, disponibile online e in alcune boutique selezionate. I ricavati delle vendite saranno interamente devoluti a favore dei bambini più bisognosi, colpiti dall’emergenza Covid-19.

Tommy Hilfiger a sostegno degli operatori sanitari

unnamed

2019-09-V-MAG-COUTURE-04-VALENTINO-047-f31-1

Ghali-2-696×445

E ancora, verranno donate da Tommy Hilfiger oltre 10.000 t-shirt bianche dal design classico a tutti gli operatori sanitari impegnati nell’assistenza ai pazienti affetti da Covid-19.

La maison ha, infatti, lanciato anche una capsule collection di felpe e t-shirt in edizione limitata, disegnata in collaborazione con il pubblico sui social. Sarà possibile visionare tutti i pezzi della collezione sulla pagina Instagram del brand e votare tra i modelli preferiti.

Infine, Pierpaolo Piccioli, art director di maison Valentino, ha presentato la nuova campagna pubblicitaria per Autunno/Inverno 2020-21 . L’hashtag lanciato è: #ValentinoEmpathy. L’obiettivo è creare un programma charity, volto alla donazione di un milione di euro a favore dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma.

E’ l’empatia, il sentimento chiave che rappresenta questo nuovo progetto. Protagonisti della nuova Adv Valentino numerose celebrities: Ghali, Gwyneth Paltrow, James Turlington, Janet Mock, Laetitia Casta, Naomi Campbell, Mariacarla Boscono, Vittoria Ceretti e molti altri. Le foto sono state scattate e realizzate nei luoghi in cui le star hanno vissuto il periodo di isolamento, indossando un look della collezione Valentino A/I 20-21.

Commenti: Vedi tutto