Converse e Rick Owens: nuova collaborazione

Rick Owens, designer multiforme ed eccentrico, ha presentato nella sua nuova collezione un nuovo modello di Converse firmato da lui; il modello rivisitato sono le storiche Chuck 70, con una forma destrutturata e un look molto più “dark” e ricercato.

sneakers Converse x Rick Owens

La collaborazione che nessuno si aspettava arriva sotto forma di scarpa dalla punta quadrata; Rick Owens, noto designer dallo stile dark, ha ricreato un noto modello Converse, le Chuck 70, tramite il suo brand DRKSHDW.

La scarpa appare visibilmente trasformata e plasmata dall’ideale di bellezza del desginer; presentata nello scenario del Tempio Votivo del Lido di Venezia.

Nella presentazione della collezione Fall 2021, è stato svelato il modello che prenderà il nome di “Turbodrk Chuck 70“.

Particolarità, stile e prezzo delle Turbodrk Chuck 70

mvcrickowens

Il nuovo modello di Converse esprime la volontà del brand, uno dei più attivi nella sperimentazione e collaborazioni con desginer di moda, di essere sempre al passo con i tempi.


Leggi anche: Gucci e Balenciaga: collaborazione in arrivo?

Rick Owens, mentore dello stile “glunge“, è un amante della forma e non dei colori, infatti il modello sarà disponibile solo nella colorazione classica di bianco e nero; le modifiche al modello di base sono state apportate alla punta, storicamente arrotondata, alla suola e alla linguetta che è stata allungata per mostrare entrambi i loghi.

Suola e intersuola sono state sovrapposte, creando così un effetto “plateau” che si sposa molto bene con le forme geometriche della punta; fautore di uno stile molto eclettico, il designer ha creato un modello unisex, calcificazione del suo ideale di forma genderless.

Questo nuovo modello converse non è ancora disponibile, ma il prezzo sarà compreso tra i 160 ed i 170 dollari; i tempi in cui viviamo hanno deformato la percezione del tempo, di fatto Rick Owens ha deciso di eliminare un elemento storico delle Converse.

Le forme morbide e tondeggianti a cui siamo abituati nella filosofia di Owens scompaiono, per far spazio ad un qualcosa di nuovo e un po’ misterioso.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica