Corpetto e guanti, tornano di moda: il merito è di una Serie TV

La moda non è solamente dettata dalle maggiori maison di moda, italiane ed estere, dagli influencers o esperti di moda, ma anche da serie tv di enorme successo. Questo è quello che sta accadendo soprattutto per quanto riguarda alcuni capi di abbigliamento che teoricamente sarebbero desueti. Ecco di quale serie stiamo parlando e come questa ha influito nella moda.

Bridgerton-Costume-Designer-vogue-301120-credit-Netflix-7

La moda è qualcosa che cambia in base alla società e al tempo nel quale viviamo; in questi anni sono le Serie tv, quasi al pari dei principali direttori creativi delle grandi maison di Haute Couture, o dei principali influencers, a dettare legge in campo di tendenze.

Questo è quello che è accaduto con Bridgerton, serie cult scritta da Shonda Rhimes e diventata, dal suo lancio il 25 Dicmebre 2020, la serie più seguita e vista di sempre per ben cinque mesi di fila.

Le 70 milioni di persone che hanno guardato la serie hanno certamente dotato la perizia di particolari e l’enorme varietà dei costumi; questi, nel giro di settimane, sono diventati ricercati, modificando le ricerche di un normale cliente.


Leggi anche: Un Posto al Sole, anticipazioni repliche dal 6 aprile: tornano Tommaso, le Cirillo, Greta

Bridgerton influenza la moda

BRIDGERTON-108-Unit-02383R

Oltre 238 professionisti, tra sarti ed esperti di tessuti, si sono avvicendati nel creare l’intero “entourage” di abiti e cambi costume; la sola Daphne cambia almeno 4 volte abito per ogni episodio.

Nel corso delle settimane successive su internet sono diventate virali alcune ricerche, a partire dal corsetto; considerato per molti un modo che gli uomini avevano per contenere la femminilità, grazie a questa serie ha visto una nuova luce sull’utilità di tale capo.

Anche i guanti, simbolo di eleganza sopraffina, sono molto ricercati, a tal punto che su molti siti di e-commerce sono esauriti da diverse settimane, non essendo molto comuni; stesso discorso per i cerchietti, anche quelli molto vistosi e soprattutto ricoperti in tessuto.

Gli abiti stile impero, tra crinoline e grandi balze, sono tornati in auge anche sulle passerelle, considerando che da diversi anni non si vedevano più abiti voluminosi sulle principali passerelle.

Un vero e proprio effetto Bridgerton che, dalla moda alla cultura, ha influenzato le persone anche nelle scelte quotidiane. 

 

Vito Girelli
Suggerisci una modifica