Dolce e Gabbana: la storia, curiosità e testimonial

Uno dei più famosi brand italiani di moda è sicuramente “Dolce & Gabbana”. Scopriamo insieme come è nato questo iconico marchio che tutto il mondo ci invidia e il percorso che ha fatto fino ad oggi.

65aaac738bafec0b81a18acc336caa91

“Dolce & Gabbana” è una delle più famose case di alta moda italiana. È stata fondata nel 1985, a Legnano, dagli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana e in quello stesso anno il duo presentò la loro prima collezione durante la Settimana della Moda a Milano.

Oggi il marchio è uno dei più famosi al mondo ed è un vero e proprio simbolo del made in Italy. Ma come è nata l’idea di dare vita a quello che oggi è un vero impero? Scopriamolo insieme!

Dolce & Gabbana: chi sono Domenico e Stefano?

domenico-dolce-e-stefano-gabbana-133820

Domenico Dolce (in foto è quello con gli occhiali) nasce nel 1958 a Polizzi Generosa, un paesino in provincia di Palermo. Sin da piccolo ha una grande passione per la moda e, infatti, inizia a disegnare i primi vestiti a soli 6 anni. Stefano Gabbana, invece, è un milanese dalle origini venete, classe 1962.


Leggi anche: Riki umiliato da Gabbana insulti su Instagram

Il primo “incontro” tra i due avvenne per telefono. Domenico, infatti, contattò l’azienda per la quale Gabbana stava lavorando, per fare un colloquio.

Da quando Dolce fu assunto i due iniziarono a lavorare insieme e grazie alle conoscenze di Gabbana (che aveva fatto studi di grafica) il giovane palermitano imparò velocemente il funzionamento di un’azienda di moda e l’ideazione di nuovi design.

Ben presto i due crearono insieme un’azienda di consulenza nell’ambito del design e fu solo grazie al consiglio di un commercialista che cominciarono a “fatturare” insieme. Da qui nacque il nome che oggi tutti conosciamo come sinonimo di lusso e alta moda: “Dolce e Gabbana”.

Dolce & Gabbana: dalle “Real Women” a Madonna

unnamed

La prima collezione presentata si chiamava “Real Women”. Il nome deriva dal fatto che, visto lo scarso budget, i due furono costretti a chiamare donne comuni per indossare i loro abiti. Le cose, però, non andarono come sperato e, per far si che il sogno dei due continuasse, fu la famiglia di Stefano a mettere a disposizione i soldi per pagare la fornitura ordinata.

Nel 1986, infatti, con la loro seconda collezione i due danno vita anche al primo negozio. Solo con la quarta collezione, però, arriva la vera e propria consacrazione dei due, ispirata dalla Sicilia e dal cinema italiano. 


Potrebbe interessarti: Cavalli attacca Dolce&Gabbana: maleducati e copiano

Così ben presto intorno agli anni ’90 il brand divenne uno dei più famosi al mondo. In quegli stessi anni, poi, venne lanciata anche la prima collezione uomo. 

Di pari passo, però, la moda donna si cominciò ad arricchire di cristalli, ciondoli, decorazioni e medaglie in filigrana. Insomma, caratteristiche che ancora oggi l’azienda non ha abbandonato. 

Persino Madonna, la famosa pop-star, indossava fiera le creazioni dei due, sia sul red carpet che per il suo tour internazionale “Girlie Show”.

Nel 1994 Dolce & Gabbana nasce “D&G”, la seconda linea, pensata per i più giovani, accostata anche ai costumi disegnati per il film cult “Romeo + Giulietta di William Shakespeare” con Leonardo Di Caprio. Sempre in quegli anni, poi, i due diedero vita anche ad una linea di profumi.

Dagli anni 2000 ad oggi

dolce-e-gabbana-cinema-sicilia

Nei primi anni Duemila viene disegnata anche la linea per i bambini: “D&G Junior”. Oltre ad altre collaborazioni con Madonna, poi, Dolce & Gabbana disegna anche le tenute da gioco e le divise ufficiali per il Milan. Nel 2010, poi, lo stesso avvererà per la squadra del Chelsea.

Sarà in questi anni che i due si cimenteranno nel make-up, come Scarlett Johansson come volto della campagna pubblicitaria. Successivamente è arrivata anche una linea di gioielli, finora mai abbandonata.

Negli anni sono state tantissimi i personaggi famosi scelti da Stefano e Domenico: Nicole Kidman, Demi Moore, Isabella Rossellini, Susan Sarandon, Monica Bellucci, Tina Turner per le donne ma anche Matthew McConaughey, Simon Le Bon, Bon Jovi.

Oggi il fatturato del brand ammonta a quasi un miliardo e mezzo.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter