Ferrari: il debutto nella moda

Non solo auto fiammanti; Ferrari in queste ore ha debuttato in un nuovo settore, quello del fashion. Ieri, infatti, il brand ha dato vita alla prima sfilata di moda e proprio a Maranello, nella sede storica dell’azienda, il direttore creativo Rocco Iannone ha svelato la prima collezione haute couture. 

ferrari-sfilata

Per Ferrari, che già negli ultimi anni ha dato inizio ad una vera e propria rivoluzione, in queste ore è iniziata una nuova avventura.

Con la volontà di allargare il proprio pubblico, infatti, l’azienda ha deciso di portare il marchio di lusso anche nel mondo del fashion, arrivando a toccare così le generazioni più giovani e in particolare il mondo femminile.

Ieri, 13 giugno, nella sede di Maranello è stato data infatti vita a una sfilata che, con un totale di 52 look, ha presentato la nuova collezione haute couture del brand che, di solito, si occupa di automobili!


Leggi anche: Belen Rodriguez e Mattia Ferrari: tutto finito

Ferrari: la prima collezione del brand

Ferrari Fashion

Per la prima collezione luxury presentata ieri da Rocco Iannone, che ufficializza il debutto dell’azienda nel mondo del fashion, è stata preparata una sfilata nella storica sede di Maranello. Il défilé, che ha visto anche una serie di ospiti in presenza, ha proposto una linea donna, una uomo e una bambino, insieme ad una serie di accessori.

“Quella che abbiamo appena presentato non è la solita collezione stagionale. Dopo un anno e mezzo di lavoro, la collezione trasferisce il DNA del brand dal settore auto alla moda, cosa mai sperimentata prima d’ora con questa portata e dimensione”.

ha dichiarato il designer a Vogue L’Uomo, raccontando di capi all’80% unisex, con taglie inclusive che vanno dalla XXXS alla XXXL.

Ferrari-MODA-FERRARI-AUTO-FERRARI-Ferrari-look-051-Ferrari-MODA-FERRARI-AUTO-FERRARI

Lo stile casual della linea si sposa alla perfezione con i tagli sartoriali di giacche, pantaloni e molto altro. L’inconfondibile rosso, poi, la fa da padrone ed è sottolineato da elementi tipici delle famose auto con il Cavallino Rampante.

Le cinghie da corsa, per esempio, diventando lunghissime cinture mentre i completi ricordano le uniformi dei piloti. Anche i materiali passano dalla carrozzeria all’abbigliamento, come la fibra di carbonio usata per i modelli pret-à-porter.


Potrebbe interessarti: Mattia Ferrari: chi è l’amico di Belen Rodriguez?

Per le sneakers il brand ha collaborato con Puma mentre per la selezione di occhiali ha stretto una partnership con RayBan. La collezione sarà distribuita tramite i negozi fisici sparsi per il mondo ma sarà disponibile anche online!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica