Grammy Awards: gli outfit più belli

La cerimonia annuale di premiazione dei Grammy Awards, i premi musicali più ambiti del mondo, si è svolta nonostante il Covid; gli artisti, in totale sicurezza, hanno eseguito le canzoni più famose dell’anno, oltre ad outfit costosissimi e firmati. Vediamo insieme quali sono state le proposte migliori e quelle peggiori!

grammy-awards-2021

I Grammy Awards, da non confondere con i Latin Grammy vinti da Laura Pausini, sono dei premi musicali che vengono assegnati annualmente in America; la cerimonia di premiazione è l’evento più atteso, evento al quale prendono parte tutti i nominati per le diverse categorie.

I premi più ambiti sono sicuramente: “Disco pop dell’anno”, “Artista donna dell’anno”, “Arista uomo dell’anno” e “Miglior duo musicale”; quest’anno a trionfare con il premio più importante è stata Billie Elish con il disco “Everything I wanted”.


Leggi anche: Moda Sanremo: gli outfit che hanno fatto la storia

Le artiste, come al solito, hanno dato sfoggio di estro e stile sul palco, mostrando degli outfit firmati; nella “passerella” dei Grammy Awards molti nomi italiani, vediamo i migliori ed i peggiori.

Look top dei Grammy Awards

63rd Annual GRAMMY Awards – Telecast

Essere belle non basta ai Grammy, bisogna essere brave e fashion; Dua Lipa ha regnato sul palco, dopo aver ritirato il suo premio per il miglior disco pop dell’anno, si è esibita in un abito Atelier Versace; l’abito color malva in degradé, ricoperto di Swaroski era abbinato all’asta del microfono, un tocco di stile unico.

63rd Annual GRAMMY Awards – Arrivals

Doja Cat ha scelto Roberto Cavalli, in un abito che non lascia spazio alla fantasia; scollo vertiginoso e piume colorate. Quando sei una rapper hai due scelte: esagerare o esagerare ancor di più. Promosso un look perfettamente in linea con uno stile musicale aggressivo e forte.

Musical talent pose on the red carpet at the 63rd Annual Grammy Awards show in downtown Los Angeles


Potrebbe interessarti: GF Vip: i baci più belli

Promosso anche Harry Styles, vincitore per il singolo “Watermelon Sugar”; l’ex frontman della boy band One Direction sta rivoluzionando il mondo della moda; vestito Gucci, mischia gli anni ’70 ad un boa di piume in stile anni ’20. Uomo e donna si mischiano e fanno spazio all’arte e alla musica.

Abiti Flop ai Grammy Awards

63rd Annual GRAMMY Awards – Telecast

In un minidress di lattice nero Beyoncé è entrata nella storia: 28 Grammy Awards per una singola artista; peccato per il look, firmata Schiaparelli, l’abito è decisamente “troppo”, soprattutto sotto una cascata di capelli vaporosi che non lasciano spazio a nulla. Beyoncé, una regina della musica pop, ti perdoniamo questo scivolone, ma non dimentichiamo.

Musical talent pose on the red carpet at the 63rd Annual Grammy Awards show in downtown Los Angeles

Taylor Swift ha decisamente troppa voglia di primavera; un abito firmato Oscar De La renta che purtroppo non ci ha convinto. Tacchi spuntati rosa confetto, frangetta squadrata e abito midi di fiori, ci sembra di essere tornati indietro di qualche anno ma non sappiamo esattamente quando.

Fortuna che l’ex star del country si sia aggiudicata un premio importante per il suo Album “Folklore“, diventando la prima donna a vincere tre volte di fila lo stesso premio.

63rd Annual GRAMMY Awards – Media Room

Billie Eilish è una artista eclettica e talentuosa, come poche, il suo problema resta lo stile. Troppe volte si cerca di essere alternativi a tutti i costi, dimenticando che il buongusto è sintomo di bellezza, soprattutto in una cerimonia così importante.

Vestita Gucci, la cantante ha esibito i due premi sul red carpet, fiera anche del suo outfit colorato.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica