Gucci: il brand italiano di maggior valore

Gucci si conferma ancora una volta il brand di maggior valore economico ed “emotivo” tra molti altri; a stilare la classifica annuale è Kantar Brandtz che ha messo al primo posto il brand creato da Guccio Gucci; nella classifica altri nomi italiani della moda dominano le prime posizioni, da Fendi, a Ferragamo ad Armani e Prada.

gucci-vendite-fatturato

Gucci non è solamente un brand di Alta Moda ma, sotto la direzione creativa di Alessandro Micheli, è diventato un brand che nonostante la pandemia è riuscito a crescere a livello economico e sicuramente anche in termini di popolarità tra i fan della moda.

A stilare la classifica annuale è Kantar Brandtz che annualmente si occupa di redigere una classifica che veda i brand sfidarsi non solo a livello di valore economico ma anche dal punto di vista di strategie comunicative adottate.

A livello di comunicazione Gucci, dal 2020, ha sicuramente puntato su temi forti e collaborazioni di vario tipo: dalla partnership con il franchise Pokemon, a quello con Balenciaga, passando per le cause sociali come il Black Live Matters e l’inclusività in passerella con la scelta della modella affetta da sindrome di Down Ellie Goldstein.


Leggi anche: GF Vip: Maria Teresa Ruta grave crollo emotivo

La classifica dei brand di Kantar Brantz

POP-IN-94

Non solo un modo per diventare più famosi, ma anche più apprezzati e amati dal pubblico in generale. Nella classifica di Kantar Brandtz vediamo anche Fendi, Prada, Armani e Salvatore Ferragamo tra i brand del campo moda che, nonostante il duro colpo della pandemia, sono riuscite a crescere.

La classifica completa è la seguente:

1 Gucci (brand value 33,838 milioni di dollari), proprietà Kering SE
2 Enel (13,851), Enel Spa
3 Tim (9,13), Telecom Italia Spa
4 Kinder (8,946), The Ferrero Group
5 Ferrari (6,755), Ferrari NV
6 Prada (3,974), Prada Spa
7 Nutella (3,819), The Ferrero Group
8 Fendi (3,187), LVMH SE
9 Ferrero Rocher (2,916), The Ferrero Group
10 Eni (2,905), Eni Spa
11 Generali (2,658), Assicurazioni Generali Spa
12 Bottega Veneta (2,205), Kering SE
13 Armani (2,141), Giorgio Armani Spa
14 Intesa SanPaolo (1,802), Intesa San Paolo Spa
15 Bvlgari (1,582), LVMH SE
16 Wind-Tre (1,535), CK HUTCHISON HOLDINGS LTD
17 Pirelli (1,340), Pirelli & C Spa
18 Unicredit (1,220), Unicredit Spa
19 Salvatore Ferragamo (1,116), Salvatore Ferragamo Spa
20 Fiat (1,097), Stellantis N.V.
21 Barilla (1,089), Barilla Group
22 Fastweb (1,077), Swisscom AG
23 Aperol (1,050), Davide Campari Spa
24 A2A (1,004), A2A Spa
25 Lavazza (974), Luigi Lavazza Spa
26 Banca Mediolanum (763), Banca Mediolanum Spa
27 Campari (739), Davide Campari Spa
28 Fineco (725), FinecoBank Spa
29 Esselunga (708), Esselunga Spa
30 San Pellegrino (704), Nestlè SA

Vito Girelli
Suggerisci una modifica