Jimmy Choo: come riconoscere un falso?

Jimmy Choo è sicuramente uno dei brand di maggior successo nel campo dell’alta moda; famoso per il vasto catalogo da borse, capi personalizzati e accessori, il punto luce di questo brand sono sicuramente le scarpe. Dato il costo elevatissimo non è inusuale trovare dei falsi su molti rivenditori online; scopriamo insieme come difendersi dalla contraffazione di un paio di scarpe Jimmy Choo.

masterclass-jimmy-choo-1368

Jimmy Choo è uno dei leader dell’alta moda internazionale, uno dei simboli indiscussi del glamour e del fashion in tutto il mondo; indossate anche da Sarah Jessica Parker nel noto film ispirato alla moda Sex and the City, le scarpe col tacco di Jimmy Choo sono uno dei pezzi più desiderati dalle donne di tutto il mondo.

Proprio per l’alta desiderabilità di queste scarpe e, dato il considerevole aumento del mercato della contraffazione, non è difficile cadere nei tranelli dei maestri della truffa.

Altrettanto difficile è copiare un brand come Jimmy Choo ma noi di solodonna vogliamo aiutarvi a difendervi dalle truffe online con dei semplici consigli che non potete non seguire se state pensando di acquistare un paio di scarpe JC online o da un rivenditore non ufficiale.


Leggi anche: Isola Moda, Outfit di Ilary ed Elettra: costo e brand

I consigli per riconoscere un falso Jimmy Choo

Jimmy-Choo-770×470

Il modo migliore per difendersi da un falso, inutile dirlo, è comprare in un negozio monomarca o al massimo un noto rivenditore di marche; altri consigli riguardo i pezzi vintage riguardano soprattutto il logo:

  • Sulla suola della scarpa la dicitura Jimmy Choo presenterà tutte lettere minuscole con l’ “H” leggermente diversificata dalle altre;
  • Nei dentini della cerniera della dust bag ci saranno dei piccoli dentini a forma di diamante triangolare;
  • La “M” della parola Jimmy presenterà la gamba sinistra molto più sottile di quella destra, una sottigliezza che la merce contraffatta non ha;
  • (Borse) ogni singolo bottone deve presentare la dicitura Jimmy Choo con lettere minuscole alla stessa distanza e posizione.

Ovviamente, come già detto per altre guide al contrattacco contro i falsari, per i prodotti più nuovi è possibile avere un codice di autenticità, verificabile in ogni store monomarca e su alcuni siti ufficiali.

 

Vito Girelli
Suggerisci una modifica