Louis Vuitton Speedy: la borsa iconica

E’ una delle borse più famose al mondo e, ormai, è diventata un vero e proprio simbolo del brand Louis Vuitton. Ma da dove arriva il celebre bauletto chiamato “Speedy”?

Schermata 2020-11-07 alle 16.34.43

Se pensiamo a Louis Vuitton la prima cosa che ci viene in mente è il celebre bauletto. Conosciuto anche come “Speedy” è la borsa più famosa della maison francese ed è disponibile in 4 formati diversi. Dalla 25 alla 40, che si presenta borsone da viaggio vero e proprio.

Sin dal suo debutto ben 80 anni fa, poi, sono state moltissime anche le rivisitazioni dei pellami, le collaborazioni e le edizioni limitate per la borsa. Ma vi siete mai chiesti come è nata la “Speedy”? Scopriamolo insieme!

Speedy: la storia del bauletto più famoso

LVSpeedy30bag

La borsa nasce negli anni ’30 come versione ridotta della sacca “Keepall” con cui Louis Vuitton debuttò nel mondo della valigeria. Si trattava, infatti, del primo pezzo nella storia a essere ripiegabile e, soprattutto, impermeabile il che segnò una vera e propria rivoluzione. Così velocemente la borsa si diffuse tra tutte le donne più eleganti del primo ‘900. 


Leggi anche: Louis Vuitton: PRONTO

Inizialmente, però, si chiamava Express. Solo più tardi, infatti, diventò Speedy per sottolineare una nuova società sempre più veloce. Per molti, invece, ancora oggi è chiamato anche Vernet, in omaggio a una strada adiacente alla casa di Monsieur Louis Vuitton, a Parigi.

Audrey Hepburn fu uno dei più grandi “sponsor” della borsa dopo che, nel ’65 richiese al brand una versione personalizzata, leggermente più piccola di quella in commercio ai tempi. Nascerà così il modello più ridotto, lo Speedy 25.

Ancora oggi la borsa è interamente cucita e realizzata a mano, con le famose cuciture gialle (composte da fili di lino grezzo anch’essi realizzati a mano e passati successivamente nella cera) e il lucchetto, segno i riconoscimento del brand!

Alla tintura rossa sul bordo del manico, poi, è dedicata speciale attenzione: si tratta di tre passaggi in vernice e uno in lucido.

Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter