Marcelo Burlon firma le nuove divise del Napoli

Quella di Marcelo Burlon con SSC Napoli è una collezione particolare ma che ha già conquistato tutti. Le nuove divise della squadra partenopea, firmate dal designer e caratterizzate dalle sue iconiche ali, sono state indossate per la prima volta ieri, in occasione dell’incontro con l’Inter.  

maglia-napoli-nuova-burlon-inter-1200×675

Da settimane di parla delle nuove divise del Napoli e dell’innovativa scelta della squadra di chiamare un designer come Marcelo Burlon per progettarle. Finalmente ieri i più attenti fan dello stilista e gli amanti del calcio in generale hanno potuto ammirare il risultato di questa collaborazione.

A mediare l’accordo c’è però ancora Kappa, sponsor tecnico degli Azzurri e partner di Marcelo Burlon, il cui logo spunta ancora sulla maglia di rappresentanza del club partenopeo.

Marcelo Burlon: la maglia del Napoli porta la sua firma

MBCM-NAPOLI-KAPPA-04


Leggi anche: Stasera in tv, oggi 15 agosto: Nessuno mi può giudicare e Basic Instinct

La collaborazione nata tra SSC Napoli e Marcelo Burlon, stilista che di recente ha collezionato enormi successi grazie a pezzi grintosi e streeatwear, è stata indossata per la prima volta ieri, in occasione della partita che vedeva il club partenopeo sfidare l’Inter.

MBCM-NAPOLI-KAPPA-02

La maglia, la Kombat Pro 2021, è di un blu molto scuro, che sembra quasi nero, per i giocatori di movimento e declinata in versione gialla per i portieri.

Sulle spalle e sul petto c’è il solito uccello stilizzato con le ali aperte, molto caro a Burlon che ne ha fatto un vero e proprio simbolo distintivo, in turchese.

La linea presenta, come già detto, il co-branding Marcelo Burlon x Kappa e, ovviamente, il logo del Napoli sul petto. Sul sito del club partenopeo, su quello di Marcelo Burlon, su quello di Kappa e su Farfetch sono già acquistabili i pezzi: le maglie costano 150 euro, i pantaloncini 60.

Ad accompagnare le divise, però, c’è anche una collezione d’abbigliamento composta da tute, T-shirts e accessori come cappellini, zaini e un pallone personalizzato. 

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica