Moda hip hop: cos’è e caratteristiche

La cultura Hip Hop è una delle più iconiche degli ultimi settant’anni. Tra musica, cinema e moda, l’Hip Hop è ormai un fenomeno che ha impattato diverse generazioni a livello mondiale.

Hip, Hop

La moda Hip Hop non puo’ e non deve essere definita solo come una semplice moda di costume. Le sue radici storiche sono profonde e ben radicate nella cultura americana e prima ancora in quella

Come per diversi movimenti e culture, l’Hip Hop è nato come stile di vita e di intendere e produrre musica. Gli artisti che l’hanno promossa vivendone in prima persona i “dettami”, sono stati in grado di farla diventare una moda con dei canoni e delle regole.

Le radici dell’Hip Hop

Hip, Hop

L’hip hop si sviluppa a New York e più precisamente nel Bronx dove le comunità nere e ispaniche sono radicate e inserite nel contesto culturale .Il cuore del movimento sono stati i Block Party: momenti di festa che vedevano come palco la strada. Gruppi di neri e latino americani che animavano la vita della strada con feste improvvisate suonando, cantando e ballando la loro musica.


Leggi anche: Isola dei famosi: Akash Kumar è stanco: “Finite sto cinema!”

Elementi caratteristici dell’hip hop dell’abbigliamento sono jeans a vita bassa, indumenti molto larghi, felpe con cappuccio, scarpe oversize e dai colori sgargianti, cinturoni, bandane e occhiali da sole vistosi.
Negli anni ’80 il movimento ha sconfinato invadendo il resto del mondo e dando così vita a un movimento socio culturale di proporzioni mondiali: la musica, il design e la moda ne furono stravolti generando nuovi modi di vestirsi, nuovi tipi di musica e nuovi tipi di arte.