POST IED Avant Défilé 2021: il fashion film

Oggi, nell’ambito di Milano Moda Uomo, verrà presentato POST IED Avant Défilé 2021. Si tratta di una film performance in cui verranno messi in mostra alcuni dei migliori progetti dei diplomandi IED Moda Milano, indossati dai danzatori dell’Accademia Kataklò, che usando il loro corpo esaltano e aggiungono nuovo valore ai capi.

IED Mi-Collezione di Marco Terenzi-Bagni Misteriosi3-performer Benedetta Terrazzanno

La performance dei ballerini dell’Accademia Kataklò (diretti nell’interpretazione e nel movimento da Giulia Staccioli e Vito Cassano) sono state inserite in sette luoghi di Milano, conosciuti per la cultura e la condivisione.

Si tratta di location che, a causa della pandemia, si sono dovuti fermare ma che, oggi, sono pronte a ripartire più cariche che mai. Come? Ospitando undici collezioni di tesi di altrettanti studenti dell’Istituto Europeo di Design, diplomandi in Fashion Designer

A raccontare questo percorso un fashion film intitolato PÓST IED Avant Défilé 2021, presentato a Milano Moda Uomo con la direzione creativa di Olivia Spinelli e la regia di Nicola Garzetti.


Leggi anche: “Avanti un altro!”, Paolo Bonolis: “claustrofobia” in quarantena

Scopriamo insieme di che si tratta.

PÓST IED Avant Défilé 2021: il fashion film

IED Mi-Collezione di Dara Silva Bulleri-Arci Bellezza2-perfomer Chloè Bertini

Grazie alle collezioni degli studenti e al talento dei performer gli abiti prendono vita e vengono risaltati in ogni loro essenza anche grazie alla scelta di luoghi come l’Arena Civica Gianni Brera, i Bagni Misteriosi e il Teatro Franco Parenti, il Circolo Arci Bellezza. E ancora la scuola DanceHaus Susanna Beltrami, la Piscina Cozzi – Milanosport, la Biblioteca Chiesa Rossa – Sistema Bibliotecario di Milano.

Con la colonna sonora di Cosma Castellucci, Mattia Liciotti e Riccardo Santalucia, anche loro alunni dello IED Milano, il film racconta una vera e propria fusione fra moda e danza.

“Con il progetto PÓST e con il ritorno a un evento in presenza a Milano Moda Uomo desideriamo riportare l’attenzione sul valore essenziale della fisicità, dopo tutte le privazioni di affetti, contatti e condivisioni sperimentate in oltre un anno. Una fisicità che passa necessariamente per il corpo e per i luoghi”.

ha detto Olivia Spinelli, Coordinatrice e Creative Director di IED Moda Milano, che ha spiegato come il fashion film rappresenti una sorta di rinascita.

“PÓST è quindi il risultato di una indispensabile unione di punti, necessaria per disegnare una costellazione fatta di spazi abitati, di corpi in movimento e di indumenti che hanno acquisito forza. Fare questo insieme all’Accademia Kataklò è stato incredibile: il risveglio ci voleva, a passo di (acro)danza”.


Potrebbe interessarti: Avanti un altro: Paolo Bonolis resta a Mediaset, parla Platinette

ha continuato la donna.

IED Mi-Collezione di Gaetano Stea-Arena Civica3-performer Naomi Gino Grillo e Niccolò Basile

“Superando il concetto démodé di bellezza eterea e irraggiungibile, la danza offre alla moda una tridimensionalità materica e comunicativa, sempre magnetica ed efficace perché mai uguale a se stessa”.

ha aggiunto Giulia Staccioli, Direttrice Artistica di Accademia Kataklò (prima scuola di formazione e avviamento professionale dedicata ai performer di physical theatre) e fondatrice della compagnia Kataklò Athletic Dance Theatre.

Le collezioni presenti del film sono 11 e sono opera dei designer Alexandru Basalic, Luca Bianco, Dara Silva Bulleri, Susanna Dalgrosso, Elia Docente, Elena Gregori, Andrea Annarita Mazza, Alessia Monachino, Gaetano Stea, Marco Terenzi, Anna Vedovelli.

IED Mi-Collezione diSusanna Dalgrosso-Teatro Franco Parenti1-performer Raoul Turri

A indossarle sono invece Gian Mattia Baldan, Niccolò Basile, Chloé Bertini, Giulio Caravatti, Federica Cuzzaniti, Giorgia Faggionato, Lucio Failla, Naomi Gino Grillo, Sabrina Mastrorocco, Luis Miguel Nuñez, Benedetta Terracciano, Ginevra Tomella e il giovanissimo Raoul Turri (allievo dei corsi per bambini).

Partecipa al progetto anche un aiutante speciale, l’alano arlecchino Talitha Cum.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica