Alba Parietti: ecco il motivo della separazione

Alba Parietti e Franco Oppini sono stati fra le coppie più amate del mondo dello spettacolo. Ma nonostante il lungo amore, alla fine i due si sono separati. Alba Parietti è tornata a parlare della fine della sua storia con Oppini.

Alba-Parietti-

La storia d’amore fra Alba Parietti e Franco Oppini è stata di lunga durata. In nove anni di relazione è nato anche il figlio Francesco Oppini, che ha partecipato come concorrente all’ultima edizione del Grande Fratello Vip, facendosi conoscere dal grande pubblico, e che lavora come opinionista sportivo.

La relazione fra Alba Parietti e Franco Oppini è finita già nel 1990, ma per ufficializzare il divorzio sono serviti ben sette anni. Nonostante la separazione però, fra i due non è rimasta traccia di astio o rancore. I due sono rimasti in buoni rapporti, come due vecchi amici, uniti dall’amore per il figlio Francesco Oppini.


Leggi anche: Alba Parietti “sempre” da Barbara d’Urso? Ecco perché

Alba Parietti: qual è stata la causa del divorzio?

verissimo alba parietti

Franco Oppini è stato intervistato a “Vieni da me”, il programma condotto da Caterina Balivo. Ha raccontato dopo tanto tempo cosa ha portato la coppia a separarsi, dopo nove anni insieme. I due si erano conosciuti negli anni Settanta e si sono sposati nel 1981.

Fra i due c’è una grande differenza di età. Si sono sconosciuti che Alba Parietti aveva 19 anni e Franco Oppini 30. Ed è proprio su questa differenza di età di ben 11 anni che si è soffermato Franco Oppini. A suo dire questo è stato il principale problema della sua storia con Alba Parietti.

Secondo me quello è il periodo più bello nella vita di una donna. Un periodo di scoperte e curiosità. Perchè rovinarlo con me?

Poi Franco Oppini aggiunge un dettaglio sul termine della loro storia:

Ci siamo lasciati con grande amicizia, tanto che abbiamo lavorato insieme nel mondo dello spettacolo ne “I panni di una bionda”. Eravamo talmente in buoni rapporti che mia moglie Ada Alberti accettava che ci baciassimo in scena.