Alba Parietti: quanti rimpianti con Mourinho

21/12/2020

Un libro per raccontare i suoi incontri con uomini, narcisi, str***i, approfittatori. Un libro dove Alba Parietti racconta di non essere mai stata comprata, di aver sempre detto di no a certi uomini. Un rimpianto? Si e si chiama Josè Mourinho…

parietti alba

“L’unico modo per essere felici è esserlo con sé stesse. Ho capito che la mia favola è la mia vita”. È la conclusione alla quale è giunta Alba Parietti nel libro “La cacciatrice di narcisi. Mai dare soddisfazione agli str***i”. Un libro dove la mamma di Francesco Oppini racconta i suoi incontri e poi gli scontri con i suoi fidanzati, i pretendenti, gli approfittatori e i finti amici. Un manuale che lei definisce di autodifesa dagli uomini narcisi.

Ma chi è l’uomo narciso? “Una persona che si presenta come un benefattore, una persona interessata a te che cerca di capire quali sono le tue debolezze per poi usarle contro di te quando deciderà di sottrarsi”. Insomma per Alba Parietti  è un uomo che:


Leggi anche: Alba Parietti “sempre” da Barbara d’Urso? Ecco perché

“Ti metterà su un piedistallo, ti illuderà di aver trovato il principe azzurro e di essere la sua principessa. Interpreterà alla perfezione il ruolo dell’uomo che hai sempre sognato salvo poi, improvvisamente, cambiare atteggiamento con una modalità che ti farà sentire prima disorientata e poi inadeguata.”

Fama e bellezza ingolosiscono il narciso…

parietti2

Colpa anche delle donne. Alba nella sua vita ne ha incontrati tanti di uomini narcisi. Ma c’è una ragione secondo la showgirl. ”Questi uomini sono attratti dalle donne empatiche. Io sono sicuramente egocentrica ma sono fortemente empatica, soffro per gli altri e non mi è mai piaciuto far soffrire”. La Parietti con gli uomini paga altre due sue ‘colpe’: la bellezza e la fama. “Più il piatto è ghiotto, più sei una donna forte, indipendente e libera, più il gusto del narciso nell’affossare la tua personalità è grande. Spesso questi uomini si nutrono anche di donne affrante e bisognose, però il vero trofeo è prendere una donna di grande carisma e ridurla a uno zerbino“.

Alba Parietti racconta:

“A 18 anni andavo in giro con vestiti leopardati e facevo di tutto per sembrare disinibita, avevo molte ambizioni. Ma studiavo, andavo a guadagnarmi pochi soldi in una radio locale. Non sono mai salita su una Porsche a quell’età…”.

Il rimpianto di Alba Parietti si chiama Mourinho

Royal Antwerp v Tottenham Hotspur: Group J – UEFA Europa League

Anche Alba Parietti ha ricevuto proposte indecenti. “Ho incontrato tanti co****ni, incluso lo sceicco arabo, che hanno cercato di comprarmi e che ho goduto a respingere. Ecco, in questo sono narcisista: mi piace rifiutare chi crede che io sia in vendita. Ho incontrato gli uomini più potenti, da Agnelli a Berlusconi, e sono stata sempre rispettata”. Ha incontrato anche l’amore con Giuseppe Lanza di Scalea e con Alessandro Stepanoff.


Potrebbe interessarti: Privato: Alba Parietti è una furia: problemi per il rientro dalla Spagna?

Nel libro Alba parla anche di Josè Mourinho:

“Sarebbe stato il mio sogno. Non ci siamo mai visti, ma c’è stata una conoscenza attraverso i social molto divertente e lui è stato un gran signore…”

Ludovico Merlo
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica